Entella, sconfitta di “rigore” a Modena, 2 a 1 per il Carpi

roberto breda (4)

di Franco Avanzini –

Un rigore quanto meno dubbio condanna alla sconfitta l’Entella a Modena contro il Carpi. Termina 2 a 1 con i chiavaresi che erano anche riusciti a pareggiare il primo gol avversario salvo poi arrendersi più all’arbitro che alla squadra di Castori.

Queste le squadre mandate in campo dal primo minuto. CARPI: Colombi, Letizia, Gagliolo, Sabbione, Struna, Di Gaudio, Bianco, Crimi, Pasciuti, Lollo, Lasagna. ENTELLA: Iacobucci, Belli, Ceccarelli, Pellizzer, Sini, Palermo, Troiano, Moscati, Tremolada, Caputo, Masucci.

La prima azione del tempo è per i chiavaresi. Colombi bravo nel deviare il tiro di Tremolada e quindi sul successivo tap in di Caputo. Replicano gli emiliani con un cross dalla fascia con Iacobucci abile ad anticipare in uscita Lasagna. L’avvio brillante dell’Entella non si concretizza al 7′ quando gli attaccanti scambiano la palla tra di loro. Alla conclusione va Masucci che alza la mira non di troppo. Il primo giallo è per Gagliolo per gioco scorretto. Al quarto d’ora il Carpi passa in vantaggio con Crimi che batte il portiere dei liguri con un rasoterra dal limite dell’area, 1 a 0. Giallo a Pellizzer e si chiude una prima parte equilibrata.

Ripresa almeno inizialmente partita senza cambi. Dopo un avvio tranquillo senza emozioni con l’Entella spuntata e il Carpi guardingo, Castori toglie Lasagna per inserire De Marchi. Al 9′ Masucci anticipato da un avversario sotto porta. Sanzionato per un fallo di gioco Bianco. Breda inserisce Cutolo per Tremolada. Al 22′ direttamente da angolo Caputo, beffando Bianco, insacca la palla dell’1 a 1. Passano sessanta secondi Sini va su Di Gaudio e sul pallone, tocca la sfera ma l’arbitro concede un rigore inesistente. Va al tiro Bianco che spiazza Iacobucci, 2 a 1. Lollo ha la palla per il tris a favore degli emiliani ma Iacobucci in due tempi salva. Giallo per Masucci per gioco scorretto. Legittima il vantaggio il Carpi con Di Gaudio che impegna ancora Iacobucci. Esco Masucci e Palermo ed entrano Beretta e Iacoponi.  Tra i locali fuori Bianco e dentro Mbaye. Caputo ci prova ma Colombi è bravo a deviare la palla in angolo. Fuori Di Gaudio e dentro Catellani. Nel finale bella azione di Crimi con tiro che sfila di poco a fondo campo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.