Anticipo pomeridiano: all’ultimo respiro, è Juventus!

FOTO IPP/Valentina Martini Genova 20-09-2015 Serie A 2015/2016  Genoa - Juventus NELLA FOTO POGBA RIGORE

di Franco Avanzini –

Una Juventus ancora claudicante, in difficoltà, trova il gol decisivo al terzo minuto di recupero con Cuadrado. Finisce 2 a 1 e per il Torino è una grande beffa. Lo Juventus Stadium resta così davvero tabù per i granata.

Dura solo otto minuti il derby per Khedira che si infortuna e viene sostituito, tre giri di lancette dopo, da Cuadrado. Molti tocchi laterali in difesa per il orino mentre la Juventus cerca soprattutto gli spazi liberi in attacco. Difficile arrivare dalle parti dei due portieri. Così il primo tiro nello specchio di porta arriva da fuori con Pogba, palla che rimbalza per terra, facile preda da parte di Padelli. Al 19′ il francesino dalla distanza, lanciato da Cuadrado, calcia di precisione, nulla da fare per Padelli, 1 a 0. Acquah e Bovo vengono quindi ammoniti contemporaneamente per il fallo su Pogba mentre il primo bianconero a finire sul taccuino dell’arbitro è Morata. Alla mezzora scambio Maxi Lopez-Quagliarella con conclusione di quest’ultimo che sfila di poco a fondo campo. Partita che si apre, arriva anche un tentativo per Dybala, porta mancata per poco. Ancora una sanzione, questa volta per Baselli. Finale di tempo con la Juventus in pieno controllo della sfida.

Si riparte e dopo 6 minuti arriva il pareggio del Torino. Punizione di Bovo, la barriera ribatte, riprede il difensore e calcia col sinistro centrando la porta, 1 a 1. Sfiora il raddoppio la squadra di Ventura con una incornata di Glik sulla quale vola prima Buffon e quindi un difensore libera in angolo. Juventus che ci prova con Pogba lanciato in area da Dybala ma la sua scivolata non gli permette di dar forza alla sfera che finisce tra le braccia di Padelli. Esce Molinaro per Zappacosta e poco dopo fuori Baselli per Benassi. Dybala e Pogba ci provano senza centrare la porta. Pericoloso Zappacosta in diagonale, Buffon si salva in angolo. Dalla battuta di Bovo, testa di Glik, blocca il portierone della Nazionale. Ammonito Zappacosta per gioco scorretto. Allegri cambia Morata per Mandzukic. Giallo per Pogba per proteste. Cambi: Maxi Lopez esce per Belotti mentre AlexSandro prende il posto di Dybala. Al 90esimo Bonucci di testa colpisce la traversa, palla a Marchisio con il portiere avversario che si salva in qualche modo. Nel recupero calcia Pogba, cenrale, blocca il numero uno avversario. Ma al terzo di recupero cross basso dalla sinistra, Cuadrado in spaccata manda il pallone in fondo al sacco. La Juventus vince il derby!

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.