Cesare Prandelli: “Non guardiamo gli altri campi, pensiamo a noi”

Cesare Prandelli ha parlato n conferenza stampa a villa Rostan in merito alla gara che vedrà impegnato domani (ore 20.30) contro la Fiorentina allo stadio Artemio Franchi. Genoa che si gioca n novanta minuti la salvezza nel campionato di Serie A: “Quella trascorsa è stata una settimana particolare a causa dell’importanza della partita che affronteremo domani. Non dobbiamo guardare in casa d’altri ma pensare a noi stessi. Dovremo essere determinati sin dall’avvio ma saper anche usare la testa. La fretta sicuramente non portatrice di buone notizie, dovremo essere bravi ad usare la testa”.

Genoa ma soprattutto Fiorentina che nessuno si attendeva così in basso.”La vita regala sempre sorprese e queste non sempre sono positive per forza. Noi dovremo avere la serenità che ci è mancata e dovremo essere bravi a restare dentro la gara sempre. Firenze fa parte del mio passato ma ora io penso solo al Genoa e comunque le emozioni dovranno essere solamente mie non certo di chi scenderà in campo”.

Tanti i tifosi genoani presenti in Toscana: “C’è sempre stata la necessità di avere i tifosi al nostro fianco. Sarà una cosa meravigliosa. Questa cosa ci darà maggiori motivazioni. Con loro al nostro fianco avremo più stimoli”. Guarderete alla gara di San Siro? “Sono assolutamente concentrato sulla mia gara, figuriamoci se mi interesserò di quella degli altri”. Fiorentina che ha un attacco molto forte: “Occorrerà non regalar loro la profondità perché possono diventare molto pericolosi”.

Quanto sarà la paura? “Non ci dovrà essere paura domani, dovrà esserci solo attenzione e concentrazione”. Sugli assenti: “Lapadula ha avuto una distorsione in settimana; Zukanovic un versamento. Capiremo domattina quale sarà la loro situazione. Gli altri non sono recuperabili compresi Lazovic e Lerager”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.