Conclusa la prima manche del 42° Invernale del Tigullio

Riceviamo e pubblichiamo

Si chiude a Lavagna, al termine di cinque prove disputate nell’arco di due week end, la prima manche del 42° Campionato Invernale Golfo del Tigullio, la tradizionale competizione di vela d’altura organizzata dal Comitato Circoli Velici del Tigullio composto da Pro Scogli Chiavari, CN Lavagna, CN Rapallo, CV Santa Margherita Ligure, LNI Chiavari e Lavagna, LNI Rapallo, LNI Santa Margherita Ligure, LNI Sestri Levante e YC Sestri Levante. Due sfide nella giornata di oggi, caratterizzata da tramontana di 10-25 nodi dopo l’annullamento decretato ieri dal Comitato di Regata per le infelici condizioni meteomarine.

Nell’ORC 1-3 una vittoria e un secondo posto consentono a Chstress3 di Giancarlo Ghislanzoni di festeggiare la leadership davanti a Baciottinho (vincitore della quinta prova dell’Invernale) di Roberto Gagliardi e Capitani Coraggiosi di Federico Felcini e Guido Santoro. Situazione di grande equilibrio nell’ORC 4-5. Tekno (Piero Arduino) si impone, in maniera risicata, su Aia de Ma (Luca Olivari) e Aria di Burrasca (Franco Salmoiraghi), protagonisti oggi di un successo ciascuno. Ad Arduino, grazie alle vittorie maturate nella seconda e terza prova due settimane fa, bastano un secondo e un terzo posto per conquistare la prima manche.

Filotto per Imxtinente (Adelio Frixione) nella classe IRC 1-3: sempre primo oggi, con un vantaggio su Dajenu (Cohen/Gabbai) e Galatea Due (Salvatore Natale Arena), entrambi sempre rispettivamente al secondo e terzo posto, che cresce ancora. Tutto facile per Celestina 3 di Campodonico-Frixione-Vernengo, leader nell’IRC 4.

Jeniale Eurosystem (Massimo Rama) si conferma padrone incontrastato nella classe J80. Due affermazioni, con JBes (Roberto Garibotto) sempre a inseguire. Rama e Garibotto concludono la manche novembrina al primo e secondo posto, più staccato Spirit of Nerina di Luca Formentini.

Capitolo classe Libera. Non bastano due vittorie ad Aria (Giuliano Azzimonti, Roberto Preda), nel gruppo 0, per sopravanzare Rewind (Luciana Bevilacqua), oggi due volte secondo. Bevilacqua mantiene un punto di vantaggio su Azzimonti-Preda, a seguire c’è Padawan di Donald Hart. Starring di Pietro Tubino guida il gruppo A, mentre Miran (Sergio Somaglia), forte oggi di un primo e terzo posto, conduce nel gruppo B davanti a Emma di Emanuela Verrina, oggi prima e seconda.

La seconda manche avrà luogo nel 2018: sabato 27 e domenica 28 gennaio, sabato 10 e domenica 11 febbraio (premiazione). Tra i partner, vicini a questa manifestazione, sempre Porto di Lavagna che garantisce gli ormeggi a tutti i partecipanti non in arrivo dal Tigullio per l’intera durata dell’evento e Quantum assieme a Grondona.

Tutte le classifiche su http://www.circolivelicitigullio.it/

249 Visite totali 3 Visite di oggi
© Riproduzione riservata