Crotone – Sampdoria: blucerchiati ko allo Scida, finisce 4-1

Per continuare a credere nella salvezza il Crotone, per restare in corsa per un posto in Europa League alla Sampdoria: luci accese allo Scida per la sfida tra i ragazzi dell’ex Zenga e quelli di Marco Giampaolo. Le squadre in campo: Crotone con il 4-3-3 con Cordaz; Faraoni, Ceccherini, Capuano, Martella; Benali, Mandragora, Stoian; Ricci, Trotta, Nalini. Sampdoria che risponde con il 4-3-1-2 con Viviano; Sala, Silvestre, Ferrari, Murru; Barreto, Torreira, Linetty; Ramirez; Quagliarella, Caprari. Arbitra Mazzoleni di Bergamo.

Partenza shock per i blucerchiati che dopo soli venti minuti di gioco si trova sotto di due gol allo Scida: sinistro di Trotta imprendibile per Viviano per l’1-0, tocco in rete di Stoian sul rigore (fallo di Sala su Nalini) parato a Trotta per il 2-0. Out Ramirez per Zapata nella Samp, ma passano quindici minuti e il Crotone trova il tris: ancora Trotta, su tiro respinto di Benali, trova il gol (dopo il Var) che vale il 3-0. A Murru il primo giallo della gara.

Nella ripresa la Sampdoria non riesce a ribaltare la partita, con il Crotone l’unico protagonista in campo che trova il poker a causa dell’autogol di Viviano. Praet per Sala e Capezzi per Torreira i cambi di Giampaolo, nel Crotone fuori Stoian, Nalini e Ricci per Barberis, Simy e Sampirisi. Anche Linetty nella lista d gli ammoniti. Inutile la rete di Zapata che momentaneamente accorcia la distanza, ma non basta: finisce 4-1, con la Sampdoria che cade ancora una volta lontano da Marassi.

657 Visite totali 6 Visite di oggi
© Riproduzione riservata