Entella – Pescara, sala stampa

Agliettidi Marco Tripodi –

Un buon pareggio che mantiene inalterate le prospettive play-off per l’Entella. Così Alfredo Aglietti commenta lo 0-0 ottenuto dai suoi ragazzi al cospetto del Pescara: <Le occasioni migliori sono state nostre – dichiara il mister a fine gara – abbiamo disputato un’ottima gara contro quella che probabilmente è la squadra più in forma del momento. Non era semplice limitarli, eppure ci siamo riusciti con l’ennesima prova di squadra. Inm particolare siamo stati olto bravi quando hanno provato ad attaccarci. Nel finale forse ci siamo accontentati, pur provando a vincere fino alla fine. Ma ci sta. Abbiamo attaccato con intelligenza. Con la vittoria avremmo forse chiuso il discorso play-off. Peccato perché le occasioni migliori sono state le nostre, anche se loro hanno avuto maggior possesso palla>.

IMG-20160430-WA0013Tutto sommato soddisfatto anche il tecnico abruzzese Massimo Oddo: <Ci aspettavamo il modo di giocare loro, che per certi versi è molto simile al nostro, con un 4-3-1-2 che non si fa schiacciare dall’avversario. L’Entella si è dimostrata un’ottima squadra, estremamente solida in difesa, proprio come noi. Possiamo dire che ci siamo annullati. Noi abbiamo fatto un po’ più di fatica rispetto al solito, ma avevamo assenze importanti. Credo che alla fine non possiamo recriminare nulla. E’ uscito il risultato più giusto>.

Tra i protagonisti di giornata, il solito Simone Palermo, autore della consueta prestazione tutto cuore e polmoni: <Quello di oggi è un punto importante ottenuto contro una squadra molto forte. Nella ripresa abbiamo un po’ pagato i 70′ giocati in inferiorità contro il Latina. Nel finale ho sfiorato il gol con quel tiro al volo che è terminato fuori di poco, peccato. Per quanto riguardo il campionato, il nostro obiettivo era la salvezza e l’abbiamo ottenuta molto presto. Ora che siamo a tre giornate dalla fine e siamo così in alto non vogliamo mollare quello che sarebbe un traguardo storico>.

Entella PescaraPositiva anche la gara di Luca Ceccarelli, abile a guidare con efficacia il reparto difensivo al cospetto del capocannoniere Gianluca Lapadula: <Siamo una squadra compatta e matura e lo stiamo dimostrando già da diverse gare. Oggi abbiamo avuto il merito di arginare il miglior attaccante del torneo, senza lasciargli mai lo spazio per colpirci. Se guardo ai playoff, non mi dispiacerebbe giocarli con lo Spezia, in quello che per me sarebbe una sorta di derby personale>.

Updated: 30 Aprile 2016 — 18:10

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.