Genoa battuto a Torino dai granata, 2 a 1

 

Murgita e Juric

 

di Franco Avanzini –

Il Genoa perde 2 a 1 allo stadio “Grande Torino”, in una gara che è costretto a giocare in dieci dopo l’espulsione patita da Romulo al 28′ del primo tempo per somma di ammonizioni. Due gialli presi in due minuti, il primo per fallo su Ansaldi e il secondo pericoloso su Meitè. Il Grifone, orfano di Juric in panchina, sostituito da Murgita, eppure era riuscito a passare in vantaggio con Kouamé con un tocco dalla corta distanza. Nel finale di tempo però succede l’incredibile. Pareggia Ansaldi al 46′ con un tiro da fuori area e quindi su rigore Belotti porta avanti i suoi. Penalty che veniva concesso per fallo di Sandro su Iago Falque.

Nella ripresa il Grifone fa quel che può rischiando qualcosa dietro ma non subendo altre segnature. Torino che ci ha provato dimostrandosi poco cinico in attacco dove Zaza è apparso fuori forma e Belotti non costante negli ultimi sedici metri. Del grifone ottima prestazione di Kouamé

Queste le squadre mandate in campo dal primo minuto.

TORINO: Sirigu, Izzo, Nkoulou, Djidji, De Silvestri, Meite, RinconAnsaldi, Iago Falque, Zaza, Belotti. GENOA: Radu, Biraschi, Romero, Criscito, Romulo, Hiljemark, Sandro, Bessa, Lazovic, Kouamé, Piatek

263 Visite totali 3 Visite di oggi
© Riproduzione riservata