Genoa Bologna sala stampa: Mandorlini “Cercasi serenità”

Mandolini Genoadi Stefania Scibetta – Poteva essere una serata buia quella che accoglieva per la prima volta Mandorlini nella pancia del Ferraris quale allenatore rossoblù. Per fortuna ci ha pensato una sassata di Ntcham a rendere più dolce la pillola. “Ha avuto coraggio, soprattutto dopo l’errore precedente. Volevo entrasse Pandev ma al momento della sostituzione non l’ho visto sereno come avrei voluto e ho pensato al volo di procedere al cambio in favore di Ntcham“. Questa la storia del finale concitato di Marassi quando Pandev è più che contrariato per una possibile sostituzione nel recupero.
Il Genoa, con tutti i suoi timori e le sue difficoltà “ha fatto comunque una gara di contenimento e ha avuto le migliori occasioni per andare anche in vantaggio. Poi è andata come è andata. Siamo stati bravi a non mollare“.
Un giudizio poi sul pubblico che oggi ha disertato buona parte della Gradinata: “Abbiamo bisogno di tutti, il Genoa vive dellentusiasmo della sua gente. Dobbiamo impegnarci tutti per trovare la serenità. Ora ci aspetta la partita di Empoli, facciamo un passo alla volta“.
Donadoni:
Sicuramente l’espulsione ha inciso nell’economia della gara, ma non solo quella. Abbiamo anche concesso 3-4 ripartenze avversarie evitabili e siamo caduti qualche volta di troppo nel tranello del Genoa che ci ha concesso di giocare parte della partita nella sua metà campo, sfruttando i contropiede. Mentre il Genoa cercava di fare di necessità virtù, noi non abbiamo saputo chiudere la partita.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.