Genoa Milan 0-1 fino all’ultimo respiro

Genoa Milan silenzioL’ultimo assalto, l’ultimo da cui te lo saresti potuto aspettare: il Milan con Andrè Silva sbanca il Ferraris e raccoglie tre punti d’oro. Il Genoa dal canto suo – dopo un primo tempo che registra solo la gran parata di Perin su Kalinic – non raccoglie nulla dalla sfida col diavolo pur avendo interpretato al meglio la sfida.
C’è infatti più Genoa nella ripresa che Milan: Ballardini ci prova, Gattuso come una belva in gabbia sprona i suoi a non mollare.
Un giallo tutto da verificare quello poi del Var che annulla un gol per fuorigioco millimetrico di Galabinov sull’incornata di Rigoni. Peccato.

Poi i rossoneri si riprendono dalla grande paura e crescono, merito il passaggio al 4-4-2 che costringe il Grifone alle corde. Ballardini può solo provare le carte Lapadula e Bessa (oltre ad Omeonga) ma l’ultimo quarto d’ora è di marca ospite. Il gol arriva proprio al 94° su colpo di testa di Andrè Silva dopo l’ennesimo cross di Suso. Festa Milan, delusione Genoa.

703 Visite totali 3 Visite di oggi
© Riproduzione riservata