Genoa Sassuolo, le pagelle: Perin miracoloso, Galabinov schiacciasassi

Perin Galabinov GenoaPerin: 8
Basta una parata per prendere un voto del genere? Nella noia degli interventi effettuati per 90 minuti la prodezza su Matri dimostra come ci vogliano gambe, mani e testa in ogni istante.

Rossettini: 6
Con ordine respinge gli assalti ospiti, vedi Zukanovic.

Spolli: 7
Rinato, rigenerato e imprescindibile nella difesa rossoblù, ottimo nel dirigere e nel chiudere.

Zukanovic: 6
Con ordine respinge gli assalti ospiti, vedi Rossettini.

Biraschi: 7
Doppio passo e gran gamba per un giovane che partita dopo partita si sta prendendo spazio e soddisfazioni.

Rigoni: 6
Più timido del solito.

Bertolacci: 5,5
Sbaglia tanti, troppi palloni. Corre tanto ma non può essere un alibi per un giocatore del suo livello.

Brlek: 6
Deve ancora prendere maggior confidenza col campionato italiano. (Lazovic: 6,5 non era facile entrare nel momento cruciale dell’incontro)

Laxalt: 6,5
Pasticcia in qualche occasione ma finisce in crescendo quando le maglie del Sassuolo si allargano e lui ha modo di lanciarsi negli spazi.

Pandev: 6,5
Qualche passaggio illuminante per Lapadula e Rigoni e tanto movimento. (Galabinov: 7,5 gol fondamentale, ma anche tantissimo lavoro sulla difesa della palla e fisicità straripante).

Lapadula: 6
Corsa corsa corsa, se poi la si effettua con un infortunio al naso che sembrava dovesse farlo uscire nel primo tempo sembra che abbia dell’incredibile. (Omeonga: sv)

Ballardini: 8
L’essenziale per mettere in carreggiata il Genoa, sembra facile. Ora la squadra deve proseguire.

di Carlo Dellacasa

824 Visite totali 3 Visite di oggi
© Riproduzione riservata