Giampaolo euforico, Juric soddisfatto. Le dichiarazioni in sala stampa.

Se si trattasse di boxe – almeno secondo Juric – il Genoa avrebbe disputato un incontro ottimo: “Risultato negativo, certo, ma prestazione molto buona. Abbriamo creato situazioni, sbagliato di sicuro qualcosa, ma non posso altro che fare i complienti ai ragazzi“.
Sul primo gol ammette l’errore tecnico ma la squadra comunque si è espressa bene, sono mancate solo “più freddezza e fortuna“. Sulla situazione della panchina poi spiega di essere “consapevole, ma se sono ancora qua vuol dire che ho dimostrato qualcosa. La vivo serenamente, vedo i ragazzi che mi seguono, vedo la squadra viva e concentrata. Aspettiamo le decisioni del Presidente, ma nulla posso rimproverare ai miei giocatori“.
Giampaolo mostra tutta la sua soddisfazione per una partita giocata con grande intensità dai suoi anche se tiene i piedi per terra e rimarca in più di una circostanza che i conti li farà a fine stagione. “Ambiziosi e non presuntuosi” questo il pensiero del tecnico che si gode il terzo derby vinto su tre giocati. Un piccolo grande record che si unisce al predominio dello scorso campionato e che allarga ancor di più la forbice con i cugini. “Il derby è una partita molto emozionale che va vista e vissuta diversamente rispetto alle altre“. Poi sul campionato: “Il risultato parziale è ottimo, merito alla squadra e allo staff, dimostrazione che questo è un gruppo maturo. Adesso c’è la sosta che viene bene per assorbire la vittoria del derby e pensare al prossimo difficilissimo impegno con la Juve“.
377 Visite totali 9 Visite di oggi
© Riproduzione riservata