Italia fuori dal Mondiale! La Svezia porta a casa lo 0 a 0 e festeggia

di Franco Avanzini –

E’ la gara verità per l’Italia contro la Svezia ma alla fine a gioire sono proprio questi ultimi che strappano lo 0 a 0 ed in virtù dell’unica rete dell’andata segnata da Johansson strappano il lasciapassare per Russia 2018. Alla squadra azzurra è mancato un pizzico di fortuna ma anche il tecnico Ventura non è apparso esente da colpe.

Queste le squadre mandate in campo dai due allenatori. ITALIA: Buffon, Barzagli, Bonucci, Chiellini, Candreva, Florenzi, Jorginho, Parolo, Darmian, Immobile, Gabbiadini. SVEZIA:Olsen, Lusting, Lindelof, Granqvist, Augustisson, Claesson, Johansson, Larsson, Forsberg, Toivonen

Davanti a oltre 70 mila tifosi gli Azzurri partono subito all’attacco per cercare di sbloccare il risultato sin dalle prime battute di gioco. Ci prova Florenzi con una conclusione che termina però a fondo campo. Ssopinti dai tifosi italiani prosegue la formazione di Ventura ad attaccare. Chiellini prima e Johansson dopo vengono ammoniti, entrambi per gioco falloso. Pericolo Italia quando un retropassaggio viene intercettato da Berg, Buffon coi piedi libera. Darmian in area tocca la sfera con il braccio, per l’arbitro tutto regalare. Italia pericolosa con un lancio di Jorginho per Immobile, palla lunga, il laziale arriva e calcia; esterno della rete. Si fa male Johansson ed entra al suo posto Svensson. Ammonito anche Barzagli per gioco falloso. Claesson ci prova ma Buffon para. Al 27′ occasione super per Candreva che, a porta sguarnita dopo il tocco di Olsen, calcia alto. Giallo per Forsberg per proteste. Troppi i cross dalle fasce per l’Italia con palloni facili prede dei difensori svedesi. Al 40′ Immobile calcia, Olsen tocca la sfera che sembra carambolare in fondo al sacco ma Granqvist quasi sulla linea libera. Calcia subito dopo Parolo da fuori area, mira sbagliata e pallone sopra la traversa. Allo scadere del primo tempo ancora Italia pericolosa con un tiro di Florenzi deviato da Olsen.

Si riparte senza cambi. Dubbio episodio in area svedese con Darmian messo giù ma l’arbitro fischia un fallo di mano precedente dell’Azzurro. Florenzi in mezza girata ci prova, palla fuori non di molto. Entra Thelin per Toivonen. Chiellini da una parte e Thelin dall’altra chiamano gli opposti portieri Olsen e Buffon alla facile presa. Doppia sostituzione contemporanea per l l’Italia: dentro El Shaarawy e Belotti e fuori Gabbiadini e Darmian. Italia che attacca con Candreva che crossa per Immobile, sfera fuori di poco. Giallo per Lusting per gioco scorretto. Al 21′ Florenzi mette un pallone in mezzo all’area di rigore, Lustig nel tentativo di liberare colpisce la traversa della propria porta. Ammonito Thelin per gioco falloso. Entra Rohden per Claesson. E’ l’ultima sostituzione per gli svedesi. E poco dopo anche Ventura chiude coi cambi inserendo Bernardeschi per Candreva. Partita che sta scivolando via, Italia che aumenta la spinta offensiva anche se si espone ai contropiedi della Svezia. Berg su una di queste calcia alto da buona posizione. Al 37′ Parolo di testa si avvita bene ma Olsen ci arriva in qualche modo. Anche El Shaarawy  cerca la porta trovandola ma ancora una volta si erge protagonista il portiere svedese. Cinque i minuti di recupero nei quali viene ammonito Bernardeschi per gioco falloso. Non succede altro, l’Italia è fuori dal Mondiale! Grande festa invece per gli svedesi.

291 Visite totali 3 Visite di oggi
© Riproduzione riservata