Juventus – Sampdoria: Mandzukic, Howedes e Khedira, allo Stadium finisce 3-0

Per mettersi subito alle spalle il ko di Champions e allungare ancora sul Napoli in campionato la Juventus, per ripetere l’impresa dell’andata e o ti usare a seguire il sogno Europa la Sampdoria: luci accese allo Stadium di Torino, con i ragazzi di Allegri in campo con il 4-3-3 con Buffon; Howedes, Rugani, Chiellini, Asamoah; Khedira, Pjanic (dal 43′ p.t. Douglas Costa), Matuidi; Cuadrado, Mandzukic, Dybala. A disposizione Szczesny, Pinsoglio, Benatia, Barzagli, Alex Sandro, Lichtsteiner, Marchisio, Sturaro, Bentancur, Higuain. Giampaolo che risponde con il solito 4-3-1-2 con Viviano; Sala, Silvestre, Ferrari, Regini; Barreto, Torreira, Praet; Ramirez; Zapata, Quagliarella. A disposizione Belec, Tozzo, Andersen, Caprari, Alvarez, Linetty, Strinic, Verre, Capezzi. Arbitra Mariani di Aprilia.

Primo tempo equilibrato tra bianconeri e blucerchiati, sulla testa di Quagliarella, l’occasione più importante della Samp con l’attaccante che a due passi da Buffon si fa neutralizzare la conclusione dal numero uno della Juve. Douglas Costa per Pjanic il primo cambio forzato della gara, con la Juventus che sullo scadere della prima frazione di gioco trova il vantaggio: assist del nuovo entrato, colpo vincente di Mandzukic che batte Viviano e manda tutti nello spogliatoio sull’1-0. Ad Asamoah il primo giallo della gara per un fallo tattico su Zapata.

Dentro Kownacki per Quagliarella nella Sampdoria all’intervallo, lista dei cartellini che si allunga con Howedes ammonito per un fallo ancora su Zapata. Ed é proprio Benedikt Howedes di testa, su assist ancora di Douglas Costa, a fissare il risultato sul 2-0 per i ragazzi di Allegri. Out Ramirez per Caprari nella Samp, che prova a reagire ma la Juventus chiude bene gli spazi senza correre pericoli. Fuori Dybala, dentro Bentancur nella Juve che gestisce il doppio vantaggio e con Khedira, terzo assist di Douglas Costa, trova il gol del tre a zero. Sturaro per Khedira nella Juve, Verre per Barreto nella Sampdoria le mosse dei due allenatori a dieci minuti dal triplice fischio, nei quali Zapata prova a realizzare il gol della bandiera ma Buffon gli dice di no. Non c’è più tempo, game over a Torino. Tris Juve e Sampdoria ko allo Stadium.

690 Visite totali 3 Visite di oggi
© Riproduzione riservata