Liga spagnola: pari beffa per il Real Madrid

di Antonella Costa –

Pareggio clamoroso quello tra Celta Vigo e Real Madrid nel corso di una gara conclusasi sul 2-2 che ha messo in mostra tanto la determinazione dei galiziani quanto le carenze difensive dei castigliani malgrado la gran bella prestazione di Navas che ha parato un rigore. Queste le formazioni scelte dai due allenatori.

CELTA VIGO: Blanco, Hugo Mallo, Cabral, Roncaglia, Castro, Radoja, Wass, Hernandez, Aspas, Sisto, Gomez.

REAL MADRID: Navas, Hakimi, Varane, Nacho, Marcelo, Casemiro, Modric, Kroos, Isco, Cristiano Ronaldo, Bale.

Inizia il match con il Real Madrid subito in avanti con Cristiano Ronaldo che calcia di prima. Interviene Blanco che blocca. Ancora i blancos in avanti con Marcelo che riceve dal fuoriclasse portoghese e tenta il tiro al volo, mancando però lo specchio della porta. Risponde il Celta Vigo con Aspas che, servito da Hugo Mallo, tira in porta centrando il palo. Ripartono le merengues con Isco che da posizione defilata prova a segnare. Palla a lato. Ci riprova Cristiano Ronaldo con un colpo di testa ma l’estremo difensore avversario sventa la minaccia. Si portano in avanti i padroni di casa con Wass che colpisce di destro. Sfera a lato. Tocca a Casemiro che dai trenta metri calcia in porta. Blanco devia in corner. A sorpresa è il Celta Vigo a sbloccare il risultato con Wass che al 33′ con un pallonetto supera Navas. Il vantaggio dei padroni di casa dura ben poco perché appena tre minuti dopo le merengues pareggiano con Bale che di sinistro insacca. Ancora il gallese si porta al tiro e al 38′ sigla il vantaggio madrileno con un morbido tocco di punta che va a gonfiare la rete alle spalle di Blanco: è il 2-1. Primo cartellino giallo della gara ai danni di Casemiro per un intervento falloso su Hugo Mallo. Il duplice fischio dell’arbitro pone temporaneamente fine alle ostilità.
Riprende il gioco senza sostituzioni. Il Real Madrid si porta subito in avanti con Marcelo che prova a sfondare ma la difesa galiziana tiene. Ancora i blancos con Isco che prova il tiro dalla distanza. Il portiere avversario blocca senza problemi. Di nuovo Isco che sugli sviluppi di una punizione manda la palla alta di poco sfiorando il terzo gol. Risponde il Celta Vigo con Castro che, servito da Aspas, a sua volta sfiora il pareggio mandando la sfera fuori d’un soffio. Ammonito Hugo Mallo per un brutto intervento su Bale. Si portano in avanti gli uomini di Juan Carlos Unzue con Maxi Gomez che di tacco tenta il tiro. Navas para senza problemi. Rigore per il Celta Vigo affidato ad Aspas. Eccezionale l’estremo difensore dei castigliani che respinge sventando la minaccia. Doppio cambio per i galiziani: fuori Sisto e Radoja dentro Lobotka ed Emre Mor. Attaccano i galiziani con Hernandez che colpisce di testa ricevendo il cross di Aspas. Palla alta sopra la traversa. Doppia sostituzione per le merengues: entrano Vazquez e Kovacic per Modric e Isco. Conquistano il pareggio i padroni di casa al 37′ con rete di Gomez che di testa insacca. Cambio per i blancos: Asensio per Bale. Ammonito Aspas per proteste. Ultima sostituzione per il Celta Vigo: entra Sanchez al posto di Wass. Finisce la gara in pareggio per il Real Madrid che si è lasciato sfuggire la vittoria a pochi minuti dal triplice fischio e vede allontanarsi sempre più il Barcelona e la rincorsa allo scudetto. Bella prestazione dei galiziani che hanno lottato fino all’ultimo meritando il risultato ottenuto.

291 Visite totali 9 Visite di oggi
© Riproduzione riservata