33′ Memorial d’Aloja, belle soddisfazioni per i vogatori liguri

Motivi di soddisfazioni importanti anche per i vogatori delle società liguri in occasione della 33a edizione del Memorial d’Aloja, regata internazionale andata in scena da venerdì a domenica a Piediluco nel ricordo dello storico presidente federale Paolo d’Aloja.

Nel 4 senza, specialità in cui l’Italia è vicecampione mondiale, ben figura come prodiere Cesare Gabbia (Marina Militare/Elpis) con un doppio argento. Due bronzi, invece, per Davide Mumolo (Fiamme Oro-Elpis) e per il finanziere Paolo Perino (scuola Murcarolo) a bordo dell’Ammiraglia azzurra.

Sesto e settimo posto, a bordo del 4 di coppia “pesante” pur essendo leggero, Giacomo Costa del Rowing Club Genovese. Settimo e ottavo, con il 4 senza (equipaggio Under 23 che si confronta con gli assoluti), Giorgio Gibelli Casaccia (Rowing Club Genovese)

Alessandro Bonamoneta, punta di diamante della Sportiva Murcarolo, sale due volte sul podio. Sabato è oro nel 2 senza, assieme ad Achille Benazzo: la coppia azzurra, domenica, cede la leadership per soli 27 centesimi e deve così accontentarsi dell’argento. Sempre nella categoria Junior, nella specialità del 2 di coppia,  doppio argento per Edoardo Rocchi (Speranza Pra’) sabato con Matteo Sartori e domenica con Diego Paroli. Quinta e sesta, tra le vogatrici Pesi Leggeri, la praese Bianca Laura Pelloni.

Alice Ramella (Canottieri Santo Stefano al Mare) è, sabato, la miglior singolista Junior e si piazza poi quinta nel doppio assieme a Ilaria Corazza. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.