MONDIALE 2018, semifinale: Inghilterra battuta, la Croazia vola in finale

di Franco Avanzini –

Croazia- Inghilterra regalerà al Mondiale 2018 la seconda finalista dopo la Francia qualificatasi ieri sera per l’ultimo atto di una manifestazione assolutamente godibile. E la partita si sblocca subito dopo appena 5 minuti quando Trippier su punizione non da scampo ad un Subasic partito in ritardo, 1 a 0. Non arriva reazione croata ed anzi sono gli inglesi a proseguire nell’attaccare. Squillo di Perisic da fuori area, sfera fuori non di molto. Clamorosa occasione per Kane che prima trova la deviazione di Subasic e quindi sulla ribattuta trova il palo da pochissimi passi dalla porta. Replica Rebic con un tiro parato in due tempi da Pickford. Chiusura di tempo con la Croazia avanti ma senza riuscire ad impensierire troppo la retroguardia anglosassone.

Fase molto confusa l’inizio della ripresa con tanti errori sui due fronti e poca linearità nelle azioni. Lovren anticipa in area Kane che cercava il colpo di testa in tuffo sul cross di Trippier. Croazia che attacca ma non riesce a pungere in avanti. Doppia opportunità per Perisic che vede sempre ribattute le sue conclusioni da Walker. centro area. Al 24′ Perisic anticipa tutti con l’esterno mancino a mezz’altezza portando in parità la gara, 1 a 1. Un attimo dopo ancora lo stesso giocatore col sinistro colpisce il palo alla sinistra di Pickford. Mandzukic in area gira bene la sfera trovando i guantoni del portiere inglese. Chiusura dopo tre minuti di recupero, squadre ai supplementari.

Nel primo è perfetto il colpo di testa di Vrsaljko sulla riga della propria porta nel deviare un colpo di testa a botta sicura di Stones. In chiusura Mandzukic viene anticipato dall’uscita da Pickford. Nel secondo extra time Brozovic ha la palla buona ma la calcia alta. Al 3′ Perisic di testa all’indietro serve Mandzukic che, approfittando di una dormita della difesa inglese, manda la sfera col sinistro alle spalle di Pickford, 2 a 1. Costretta in dieci l’Inghilterra negli ultimi 5 minuti a causa di un’infortunio capitato a Trippier. Finisce con la felicità croata e la grande delusione inglese.

459 Visite totali 3 Visite di oggi
© Riproduzione riservata