Otto idee per trascorrere la notte di Halloween

halloween di Riccardo Marogno –

Non sapete cosa fare ad Halloween? Ecco otto eventi (più uno bonus), per grandi e piccini, che vi faranno vivere in modo originale la notte delle streghe. A Genova e nel resto della regione, e con un’unica, celebre parola d’ordine: “dolcetto o scherzetto?”.

Prima di cominciare, una premessa valida per tutta la regione: il meteo dovrebbe –è sempre meglio usare il condizionale- essere clemente e regalarci un Halloween senza pioggia.

Genova.

Iniziamo con gli eventi del capoluogo ligure, che nella notte delle streghe e dei fantasmi ri-propone il Ghost Tour, un percorso alla scoperta dei vicoli genovesi, che porterà i viaggiatori a scoprire le leggende di Genova tramite 10 rappresentazioni in altrettante piazze, piccole perle dei caruggi. Dalle 20,30, in Piazza Matteotti verranno distribuite le cartine del centro storico di Genova, per permettere ai partecipanti di orientarsi, e le performance –teatrali, musica, di danza- che racconteranno le leggende, verranno proposte dalle 21.00 alle 23.15.

Anche i musei sfruttano la notte di Halloween per aprirsi ai visitatori: è il caso dell’Acquario di Genova, che dal 30 ottobre al 1° novembre regala l’ingresso a tutti i bambini (da 4 ai 12 anni) che si presenteranno mascherati in biglietteria, e accompagnati da due adulti paganti. Inoltre, il Padiglione Cetacei dell’Acquario è una tappa del Ghost Tour di cui si parlava prima.

Pochi metri più in là c’è il Galata Museo del Mare, che il 31 ottobre propone diversi eventi e resta aperto fino alle 23.00. Si comincia già dalle 17.00 presso il bookshop Bussola delle Idee con “Halloween da paura!”: un incontro per conoscere i famosi mostri leggendari attraverso i loro nomi, le loro storie, le loro caratteristiche e il loro spaventoso aspetto. L’ingresso è gratuito, per un massimo di 25 partecipanti. Dalle 19.30, tariffa speciale a 7€ per la visita del Museo (ultimo ingresso alle 22.00), ed alle 21.00, visita speciale attraverso il percorso espositivo di “Mare Monstrum”. Per vivere Halloween in maniera diversa, tra mostri marini e navi fantasma.

Ma non solo musei e visite più o meno guidate in giro per Genova. La quarta idea che vi proponiamo per un Halloween diverso è la Silent Disco. Dalle ore 22, nel colonnato di Palazzo Ducale, un evento unico nel suo genere: la discoteca silenziosa che dal 2010 fa ballare migliaia di giovani. I partecipanti ascolteranno musica in cuffia e balleranno a tempo delle note mixate da diversi dj, che su due consolle, si alterneranno in una vera e propria battaglia a ritmo di musica. Inizialmente previsto per il 10 ottobre scorso, l’evento è stato rimandato per problemi tecnici. Il costo del biglietto (acquistabile sul sito www.mojotic.it) è di 15€. I biglietti già venduti, restano validi per la sera di Halloween.

Nel resto della regione.

Lasciamo adesso Genova, e spostiamoci a levante. A Sarzana, nella Fortezza di Sarzanello, potrete visitare i sotterranei del Castello, tra le prigioni e diversi inquietanti personaggi, lungo un percorso studiato per regalare a chi lo compie momenti di terrore, come si addice alla notte in cui i morti tornano sulla terra. Il programma della serata prevede: apericena dalle ore 20:00 alle ore 22:00, area musica con bar e tour del terrore nei sotterranei. Il prezzo è di 25 € (15€ dopo le 22).

A La Spezia, al Castello San Giorgio, c’è “Una notte al Museo”. Dalle 21 alle 23, tanti eventi pensati per i più piccoli, per scoprire tutto su Halloween e su tanti altri mostri, attraverso laboratori didattici e ludici. I prezzi: 5 € per i bambini tra 5 e 11 anni; 3 € dai 12 ai 99 anni; ingresso gratuito per bambini sotto i 5 anni.

E poi un altro evento per i più piccoli, ma decisamente più a Ponente. Nella splendida cornice di Finalborgo, sabato pomeriggio dalle 14 alle 19 sarà possibile visitare una Casa Stregata (prenotazione obbligatoria al 327 4743920); ma non solo: Cineforum per i più piccoli, e ancora alle 14.30 “Tante streghe per giocare” con giochi, laboratori e animazione. Alle 15 si prosegue con “saperi al femminile”, laboratori di manipolazione creativa della creta (bambini dai 10 ai 13 anni). Gli adulti si potranno invece intrattenere dalle 16 alle 19 con Chiara Capelli e “Tra terra e arte” di Toirano, ospite di “Fatto a mano Finalborgo”. Atteso appuntamento alle 16.30 “Donne che curano e che…volano” al teatro delle Udienze. Si parla di medicina e stregoneria in una conferenza a cura del prof. Massimo Centini.

Ma tra i posti più battuti della nostra regione per Halloween, ci sarà sicuramente Triora: bellissimo borgo situato sulle Alpi Liguri, nella provincia di Imperia, e meglio conosciuto come Borgo delle Streghe, per i numerosi processi di stregoneria, tenuti nella seconda metà del 1500. Nel week end di sabato 31 e domenica 1 ce n’è per tutti, grandi e piccoli: sabato ci saranno laboratori di stregoneria, musica, e falò, e si ballerà fino alle 2 di notte con rock celtico. Il giorno successivo invece, i più piccoli potranno volare a Trighowarts, per vivere una giornata intera come i protagonisti della saga di Harry Potter: incantesimi, divinazione, e addirittura il Quidditch, lo sport che si pratica a cavallo delle scope volanti. QUI ci sono tutte le informazioni utili.

Bonus.

Bene, abbiamo visto gli 8 eventi più appetibili che la Liguria offre per Halloween (e comunque tranquilli, ogni città organizzerà almeno una cena a tema), ma vi offriamo anche il punto bonus: se proprio non avrete voglia di uscire, c’è sempre l’opzione “serata sul divano e film in tv”. Il nostro consiglio? Il dvd di “Halloween – La Notte delle Streghe”, naturalmente. Uscito nel 1978, diretto da John Carpenter, primo storico capitolo della saga di film horror che ha per protagonista Michael Myers. Un classico.

967 Visite totali 4 Visite di oggi
© Riproduzione riservata