Pagelle Samp, Barreto disastroso, attacco inesistente. Bene i nuovi Saponara ed Ekdal

di Luca Podestà –

Audero 6.5 – Qualche uscita avventata nel primo tempo ma nel complesso un buon esordio in campionato. Almeno in un paio di occasioni evita il raddoppio dei friulani, soprattutto nel primo tempo.

Bereszynski 5 – Patisce molto la verve di De Paul e non riesce mai a proporsi in fase di spinta.

Andersen 5.5 – Incerto e balbettante non riesce quasi mai a contenere gli avversari. Cresce col passare dei minuti.

Colley 6 – Un po’ meglio rispetto al compagno ma anche lui non si copre di gloria.

Murru 4,5 – Gara di grande sofferenza in cui è spesso costretto al fallo. Uno di questi lo costringe anche a subire un giallo evitabile. Prova decisamente negativa la sua.

Linetty 6 – Sfiora l’eurogol con una bellissima conclusione dalla distanza, riscattando parzialmente nel secondo tempo una prima frazione decisamente anonima come il resto della squadra.

Barreto 4 – Inadeguato al ruolo, sempre in affanno e in ritardo. Conferma ampiamente tutte le perplessità suscitate nella gara di Coppa Italia con la Viterbese. La domanda sorge spontanea: perchè insistere?

Jankto 4,5 –  Patisce forse i sonori fischi che gli arrivano dal suo ex pubblico, fatto sta che non entra mai in partita.

Ekdal 6 – Il suo ingresso contribuisce a cambiare il volto del centrocampo blucerchiato, fino a quel momento in evidente difficoltà. Esordio incoraggiante.

Ramirez 4 – Si nota solo per un intervento duro su Behrami che gli costa il giallo e più in generale per il palpabile nervosismo dovuto forse alla consapevolezza di disputare una pessima gara.

Saponara 6,5 – La nota più lieta della serata. Il suo ingresso dà vivacità e verve all’asfittico attacco blucerchiato. Non sbaglia un pallone ed anzi ne distribuisce diversi assai interessantii. Quando sarà al top della condizione potrebbe rivelarsi l’arma in più.

Quagliarella 5 – Mai pericoloso nè incisivo anche se ha l’attenuante della scarsa assistenza da parte dei compagni.

Kownacki sv 

Defrel 5.5 – Il tiro a giro con cui sfiora il gol al 7 della ripresa è l’unica cosa positiva nel contesto di una prestazione nel complesso ampiamente insufficiente. Non è ancora al meglio e si vede.

 

2901 Visite totali 3 Visite di oggi
© Riproduzione riservata