Pagelle Samp: Barreto su tutti, in ombra Zapata

di Luca Podestà –

Viviano sv – Pomeriggio di assoluto riposo per il portierone blucerchiato. Sicuramente domenica sera avrà più lavoro.

Bereszynski 6,5 – Autentico stantuffo sulla fascia destra conferma di essere ormai un elemento imprescindibile.

Silvestre 6,5 – Gioca con la.calma del veterano senza mai andare in affanno e comandando la ripresa da vero leader

Ferrari 6,5 – Gara senza sbavature con qualche buona sortita offensiva in special modo sui corner.

Murru 6 – Presidia la fascia sinistra senza troppi affanni.

Barreto 7,5 – Corona una prestazione sontuosa con il gol del vantaggio. Bravo anche ad evitare il cartellino giallo che lo avrebbe mandato in squalifica.

Verre s.v.

Torreira 7 –  Solito moto perpetuo del centrocampo fa girare la squadra con grande maestria. Anche lui è bravo ad evitare possibili cartellini.

Linetty 6,5 – Mezzo voto in meno per il gol divorato in apertura. Per il resto gioca una gara di grande sostanza.

Caprari 6,5 – Sempre nel vivo del gioco offensivo serve a Barreto la palla per la rete che sblocca il match. Gli manca solo il.gol personale, che avrebbe meritato.

Alvarez s.v.

Zapata 5,5 – Unica nota stonata della giornata, si muove tanto ma è spesso goffo e impreciso come quando si mangia letteralmente un gol fatto.

Kownacki 6,5 – Rileva lo spento Zapata e ha un buon impatto sulla gara procurandosi anche il rigore che chiude di fatto la partita.

Quagliarella 6,5 – Il solito movimento e la consueta precisione dal dischetto. Insomma Il solito Quagliarella.

Giampaolo 7 – Riesce a far fronte alle assenze senza che la squadra ne risenta troppo. La.sua Samp.si conferma assoluta rivelazione del campionato.

1035 Visite totali 3 Visite di oggi
© Riproduzione riservata