Pagelle Samp: buon esordio per Belec. Torreira e Praet in affanno.

di Luca Podestà –

Belec 6,5 – Esordisce a sorpresa per l’infortunio di Viviano nel riscaldamento e tutto sommato dopo la comprensibile emozione iniziale lo fa positivamente con alcuni interventi dilimita rilievo. Incolpevole sui gol.

Bereszynski 6 – Gara a due volti, bene nel primo tempo in affanno nella ripresa.

Andersen 6 – Conferma il suo potenziale senza andare mai in crisi contro uno degli attacchi più forti del torneo. Il futuro è dalla sua parte.

Ferrari 6 – Sfiora il gol in un paio di occasioni. Dietro sofrre un po’ ma tiene botta.

Regini 5,5 – L’anello debole del reparto difensivo. Dalle sue parti il Napoli sfonda quasi sempre.

Strinic s.v.

Linetty 6 – Prova gagliarda a centrocampo. L’ultimo ad arrendersi.

Torreira 5,5 – Soffre la fisicità degli avversari andando spesso in difficoltà. Conferma di attraversare un periodo di appannamento dopo una stagione super.

Praet 5,5 – Qualche spunto e poco altro. Da uno come lui ci si aspetta decisamente di più

Ramirez 6 – Si accende a tratti ma quando lo fa dà sempre la sensazione di poter creare scompiglio nella retroguardia partenopea.

Caprari 5,5 – Impalpabile e impreciso, non crea mai pericoli sbagliando molto.

Zapata sv

Kownacki 6 – Si batte come un leone alternando buone cose a qualche ingenuità. Prova comunque positiva e che lascia ben sperare per il futuro.

Alvarez s.v.

Giampaolo 6 – La differenza di valori in campo è evidente. La sua Samp comunque soprattutto nel primo tempo non sfigura ancorché largamente rimaneggiata.

2340 Visite totali 3 Visite di oggi
© Riproduzione riservata