Pagelle Samp: Caprari e Linetty cambiano la gara. Zapata non sente la stanchezza.

di Luca Podestà –

Puggioni 7 – Non impeccabile nell’uscita in occasione del gol di l Cristante si riscatta alla grande con alcuni interventi da campione. Nel recupero è superlativo nell’impedire il gol con un doppio miracolo.

Bereszynski 6– Dopo un primo tempo da dimenticare cresce nella ripresa prendendo le misure e proponendosi spesso in avanti.

Silvestre 7 – Non si lascia condizionare dal giallo (generoso) rimediato nel primo tempo.Il solito gladiatore.

Regini 6 – Si perde la marcatura su Cristante in occasione del gol ma nel secondo tempo si rende protagonista di alcune chiusure decisive.

Strinic 7 – Gara a due volti con un primo tempo anonimo e una ripresa sontuosa. condita da diverse sgroppate e cross deliziosi.

Torreira 6 – Meno brillante rispetto al solito soffre molto la stazza fisica degli avversari. Viene fuori alla distanza.

Praet 6.5 – Gioca sempre a testa alta senza mai sprecare un pallone. Nel finale è abilissimo a tener palla dando respiro ai compagni.

Verre 5 –  Fallisce la chance concessagli da Giampaolo non riuscendo mai a entrare in partita. Da rivedere.

Linetty 7,5 – Rileva Verre ed è tutta un’altra storia. Chiude la gara con un gol da antologia. Per un giicatore di queste qualità la panchina va stretta.

Ramirez 5 – Gara sottotono e priva di spunti. Dopo il primo tempo lascia spazio a Caprari.

Caprari 7 – Il suo ingresso insieme a quelli di Linerry cambia letteralmente volto alla squadra. Gioca a tutto campo e trova anche la gioia del suo primo gol a Marassi.

Quagliarella 6.5 – Giampaolo non lo toglie dopo un primo tempo decisamente pessimo e alla fine come sempre ha ragione lui perché nel secondo si trasforma lottando come un leone su ogni palla.

Zapata 7,5 – E meno male che si temeva potesse essere stanco. Impressionante per qualità e quantita rimette in gara la Samp con un gol fondamentale.

Kownacki s.v.

Giampaolo 7 – Ha il merito di ridisegnare la squadra dopo il primo tempo da incubo dei suoi e alla fine stravince il confronto con Gasperini.

1293 Visite totali 3 Visite di oggi
© Riproduzione riservata