Pagelle Samp: difesa monumentale con Tonelli su tutti. Caprari evanescente.

di Luca Podestà –

Audero 7 – Decisivo nel primo tempo in uscita su Zapata lanciato a rete e nel recupero su Toloi. Riscatta l’errore di lunedi scorso con una prestazione super.

Bereszynski 7 – Gioca con il piglio del veterano rendendosi protagonista di alcuni recuperi prodigiosi, soprattutto nella ripresa.

Tonelli 8 – Corona una prestazione a dir poco perfetta in fase difensiva con il gol che decide la gara regalando alla Samp una vittoria preziosissima.

Andersen 7,5 – Non si lascia condizionare dal giallo rimediato in avvio sfoderando l’ennesima prova autoritaria e sfiorando anche il gol di testa.

Murru 7,5 – Sembra tutt’altro giocatore rispetto a quello incerto e balbettante della scorsa stagione. Davvero tra le più liete sorprese di questo inizio di campionato. Se continua così la Samp avrà finalmente risolto l’annoso problema del terzino sinistro.

Praet 6 – Qualche lampo alternato a momenti di pausa. Nel complesso si merita comunque un’ampia sufficienza in attesa del recupero della migliore condizione.

Ekdal 6 – Meno incisivo del solito, nel primo tempo sbaglia qualche appoggio di troppo. Decisamente meglio nella ripresa.

Linetty 6 – Gara di grande sofferenza in un centrocampo spesso in inferiorità numerica. Tiene comunque botta anche se rimedia un cartellino evitabile nel finale.

Barreto sv

Caprari 5,5 – Per larghi tratti sempre totalmente avulso dal gioco senza mai rendersi pericoloso. La sua giornata storta culmina con la sostituzione con Ramirez.

Ramirez 6,5 – Ottimo impatto sulla gara. Serve la palla del gol a Tonelli e poco dopo potrebbe trovare quello personale preferendo però servire un compagno.

Quagliarella 6 – Tanto lavoro sporco a beneficio dei compagni. Fatica però a rendersi pericoloso in zona gol.

Defrel 6 – Fino al trentesimo della ripresa si vede poco o nulla. Nel finale è bravo a far salire la squadra nei momenti di maggior pressione atalantina.

Kownacki sv

Giampaolo 7 – Dopo la sconfitta di Udine nelle ultime tre trasferte raccoglie 7 punti che senza il rigore fallito da Kownacki potevano essere 9. Ancora una volta vince il confronto con Gasperini e la sua Samp vola in classifica. Difficile chiedere di più.

2583 Visite totali 3 Visite di oggi
© Riproduzione riservata