Pagelle Samp: follie di Puggioni e Barreto ma la giornata è da dimenticare per quasi tutti

di Luca Podestà –

Puggioni 5 – Si riscatta parzialmente con un mezzo miracolo susu Lasagna nella ripresa ma l’ingenuità con cui spiana la strada ai friulani regalando letteralmente il primo rigore è imperdonabile.

Bereszynski 5,5 – Non ripete la buona prova offerta con il Milan partecipando al naufragio generale.

Silvestre 6 – Il meno peggio del pacchetto arretrato anche se non brilla come al solito.

Ferrari 5 – Ha sulla coscienza due dei tre rigori assegnati da Fabbri.

Strinic 4,5 – L’ombra del giocatore ammirato fin qui. Non ne azzecca una facendosi costantemente portare via palla.

Barreto 4 – Lintervento a centrocampo con cui si guadagna il secondo giallo lasciando la squadra in dieci è da follia pura, anche se onestament nel primo la follia sembra tutta del diretttore di gara.

Torreira 5,5 – Anche lui disputa una gara molto al di sotto dei suoi standard abituali. Irriconoscibile.

Praet 6 – Parte bene con diverse giocate interessanti. Cala alla distanza.

Ramirez 5,5 – Questa volta non incide quasi mai senza riuscire a trovare la giocata vincente. Ad inizio ripresa lascia spazio a Linetty

Linetty 6 – Entra bene in partita risultando alla fine tra i pochissimi a salvarsi dalla debacle friulana.

Quagliarella 5,5 – Provare ci prova ma senza mai riuscire a rendersi pericoloso.

Kownacki 6 – Voto di stima. Almeno contribuisce a creare qualche pericolo davanti.

Zapata 5,5 – Ci mette il fisico ma non basta. Un passo indietro rispetto alle precedenti brillanti prestazioni.

Caprari 5,5 – Rileva Zapata negli ultimi venti minuti ma non riesce a combinare granché. Gli va concessa l’attenuante di essere entrato quando la squadra aveva ormai già abbondantemente tirato i remi in barca.

Giampaolo 5 – Dalla partita perfetta al tracollo in soli sei giorni. Tradito dagli errori madornali dei suoi ci mette comunque del suo non riuscendo a dare la scossa a una squadra spenta e abulica.

807 Visite totali 3 Visite di oggi
© Riproduzione riservata