Pagelle Samp: ottima ancora una volta la difesa ma l’attacco non punge

di Luca Podestà

Audero 6 – Poco impegnato ma sempre pronto all’occorrenza a sventare ogni minaccia. Anche fortunato in occasione del palo.

Bereszynski 6 – Gara pulita e ordinata, con poche sortite offensive. Bada al sodo.

Tonelli 6,5 -Gioca con la consueta sicurezza. Dalle sue parti non si passa.

Andersen 6,5 – Non si lascia condizionare dal giallo rimediato nel primo tempo disputando l’ennesima partita difensiva convincente e autoritaria.

Murru 7 – Ormai ha acquistato sicurezza e fiducia nei propri mezzi dopo una stagione con più ombre che luci. Difende e spinge senza mai sprecare un pallone risultando alla fine il migliore del pacchetto arretrato.

Barreto 6,5 – Corre imposta e tampona quando serve. Sempre nel vivo del gioco. Cala un po’ alla distanza.

Ekdal 6– Si vede poco ma la sua presenza in mezzo al campo si sente. Detta i tempi della manovra con ordine e qualità.

Praet 6 – Gara di grande sacrificio più di spada che di fioretto. Da uno con la sua classe però è lecito aspettarsi qualcosa di più in fase offensiva.

Ramirez 5,5 – Quagliarella nel primo tempo gli fornisce una palla d’oro che lui spreca malamente. Ancora una volta non riesce ad accendere la luce davanti facendosi anzi spesso anticipare dagli avversari.

Saponara 6 – Rientro incoraggiante con qualche buona accellerazione. Avrebbe anche la palla giusta su cross del solito Quagliarella ma il suo tiro al volo finisce alto non di molto.

Defrel 6 – Si batte come un leone cercando sempre la conclusione anche se nel primo tempo si divora un gol che sembrava fatto. Nella riipresa deve lasciare il campo per un fastidio muscolare.

Caprari 5,5 – Rileva Defrel ma non riesce mai ad impensierire Consigli. Troppo spesso si intestardisce in qualche dribbling di troppo perdendo l’attimo per concludere a rete.

Quagliarella 6 – Mette diversi palloni interessanti in area non sfruttati dai compagni.Cerca poco la conclusione personale. Nel finale lascia spazio a Kownacki.

Kownacki sv

Giampaolo 6 – In conferenza stampa sostiene che quando non si riesce a vincere è meglio non perdere. Ha ragione lui.

 

1224 Visite totali 3 Visite di oggi
© Riproduzione riservata