Pagelle Samp: Praet il migliore, bene Kownacki, Quagliarella e il solito Torreira. Conferma per Andersen.

di Luca Podestà –

Viviano 6 –  Poco impegnato ma pronto all’occorrenza, come su Farias nel primo tempo. Incolpevole sul gol.

Bereszynski 7 – Ottima gara in entrambe le fasi. Festeggia il prolungamento con una prestazione eccellente.

Silvestre 6  – Talvolta fatica un po’ a contenere Pavoletti ma quando serve ci mette il mestiere.

Andersen 6,5 – Pronta conferma dopo la buona prova con la Lazio. Gioca con tranquillità senza sbagliare nulla. Il futuro è tutto dalla sua parte.

Sala 6 – Schierato a sorpresa sulla fascia sinistra gioca nel complesso una discreta partita, anche se  si vede che quello non è il suo ruolo.

Barreto 6,5 – Fa sentire la sua esperienza in mezzo al campo dando il suo contributo alla netta affermazione dei blucerchiati. Nel finale esce per fare spazio a Verre.

Verre 6 – Rileva Barreto negli ultimi tredici minuti ed ha un buon impatto sulla gara.

Torreira 7 – Sempre nel vivo del gioco sfodera l’ennesima prestazione a tutto tondo da autentico metronomo del centrocampo.

Capezzi s.v.

Linetty 6,5 – Suo l’assist per il gol di Quagliarella. Prova di grande sostanza senza mai risparmiarsi.

Praet 7,5 – Il gol (finalmente) ma non solo. Svaria su tutto il fronte dell’attacco ma all’occorrenza ripiega anche a dare manforte alla difesa. Prestazione sontuosa, il migliore dei suoi.

Kownacki 7 – Sfrutta al meglio l’occasione da titolare per l’emergenza segnando il gol che chiude la gara già nel primo tempo e mostrando movimenti da attaccante vero. Altro prospetto da seguire con grande attenzione.

Quagliarella 7 – Torna al gol dopo un periodo di leggero appannamento (e potevano essere due se non avesse fallito il calcio di rigore). Fa un gran lavoro al servizio dei compagni ma è costretto a lasciare il campo nella ripresa per un intervento durissimo che avrebbe probabilmente meritato il rosso diretto.

Ramirez 6 – Sembra abulico e svogliato beccandosi anche qualche mugugno da parte del pubblico ma si fa perdonare con l’eurogol che spegne definitivamente le velleità dei sardi.

Giampaolo 7 – Paradossalmente ritrova la miglior Samp proprio in coincidenza con i tanti problemi legati all’emergenza.

 

Updated: 29 Aprile 2018 — 18:56

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.