Pagelle Samp: Quagliarella e Defrel fanno sognare. Bene Ekdal e i due centrali. Saponara si infortuna dopo una grande mezzora.

di Luca Podestà –

Audero 6 – Così come a Udine qualche uscita da brividi, ma dimostra personalità e alla fine non corre grossi pericoli.

Bereszynski 6,5 – Pronto riscatto dopo la brutta prova di domenica scorsa. Sempre sicuro e propositivo ha anche il grande merito di fornire l’assist per l’eurogol di Quagliarella.

Tonelli 6,5 – Dopo un avvio con qualche balbettio cresce col passare dei minuti acquistando personalità e  senso della posizione. Bravo anche nel gioco aereo a dispetto della statura non eccelsa.

Andersen 7 – Controlla bene Milik senza andare mai in affanno. Il futuro è tutto dalla sua.

Murru 6,5 – Qualche buona transizione offensiva e un paio di cross interessanti. In crescita. Nella ripresa lascia spazio a Sala.

Sala 6 – Rileva Murru in avvio di ripresa e nel complesso non demerita.

Barreto 6,5 – Riportato nel suo ruolo naturale gioca una gara di grande sacrificio recuperando molti palloni e dimostrando di poter essere ancora molto utile alla causa.

Ekdal 7 – Ecco finalmente il metronomo che mancava. Grande prova di personalità, vince spesso i duelli con i quotati omologhi di Ancelotti riuscendo nell’impresa di non far rimpiangere Torreira.

Vieira 6 – Giampaolo gli.concede qualche minuto nel finale nei quali riesce a far comunque vedere cose interessanti.

Linetty 6,5 – Cuore e polmoni al servizio della squadra. Non sbaglia praticamente niente giocando sempre a testa alta.

Saponara 7 –  Mezz’ora di grande calcio prima di dover lasciare il campo per un infortunio da valutare. Peccato perché fino a quel momento aveva davvero fatto la differenza.

Ramirez 5,5 – Solito giallo evitabile e solito avvio indisponente. Cresce nel corso della partita ma deve cambiare atteggiamento.

Quagliarella 7,5 – Un assist delizioso e un gol da cineteca. Insomma, riecco il vero Quagliarella.

Defrel 7,5 – Prima doppietta in maglia blucerchiata ma non solo. Prestazione davvero sontuosa che fa ben sperare per il futuro. Il fantasma di Zapata così si allontana.

2740 Visite totali 3 Visite di oggi
© Riproduzione riservata