Pagelle Samp: Quagliarella, Ramirez, Caprari e Praet su tutti.

di Luca Podestà –

Audero 6,5 – Incolpevole sul gol, sempre sicuro e attento.

Bereszynski 6 – Presidia bene la sua fascia di competenza, un solo erroraccio nel finale al quale rimedia spendendo un giallo..

Tonelli 6,5 – Prova di sostanza e sacrificio. Dalle sue parti non si passa.

Andersen 6,5 – Giampaolo gli conferma la fiducia dopo l’errore nel derby e lui lo ripaga con una prestazione di nuovo a livelli eccellenti.

Murru 6,5 – Ingaggia un duello molto fisico con Mattiello e alla fine ne esce vincitore.

Praet 7 – Festeggia il rinnovo con il gol che sblocca subito la gara e con una prestazione finalmente convincente.

Vieira 6 – Parte maluccio con diversi errori in fase di impostazione. Cresce alla distanza, ma senza grandi acuti. È giovane, il futuro è dalla sua.

Ekdal 6 – Rileva Vieira nell’ultima mezz’ora e dà ordine e geometria al centrocampo.

Linetty 6,5 – Al rientro dopo la squalifica gioca una buona gara impreziosita dalla palla servita a Quagliarella che chiude i giochi.

Jankto s.v.

Ramirez 7,5 – Corre, lotta e segna. Conferma quanto di buono fatto vedere nel derby con un’altra prestazione maiuscola. Ritrovato.

Caprari 7 – Due assist e diverse buone giocate. Prova decisamente confortante dopo tante battute a vuoto.

Defrel 6 – Entra nel finale a gara abbondantemente chiusa. Cerca comunque di darsi da fare.

Quagliarella 8 – Due gol e tanto lavoro sempre al servizio della squadra. Semplicemente monumentale. Un consiglio per la società: rinnovo subito.

Giampaolo 7 – Nel momento più difficile ritrova finalmente la sua Samp. Forse il peggio è alle spalle.

540 Visite totali 3 Visite di oggi
© Riproduzione riservata