Posticipo lunedì: l’Udinese maramaldeggia a Crotone, 3 a 0

di Franco Avanzini –

Scontro salvezza tra Crotone e Udinese coi calabresi che vogliono tornare al successo. La prima opportunità è per Tonev che crossa per Rohden ma lo svedese non ci arriva per poco. Ancora il bulgaro Tonev protagonista questa volta con un tiro frenato da Bizzarri. Ritmi della sfida non certamente elevati. Carica il tiro anche Nalini ma il portiere dei friulani devia a mano aperta. Succede davvero poco, tanta la paura di sbagliare sui due fronti. Al 42′ Cordaz respinge corto un tiro di Lasagna, interviene Jankto che insacca, 1 a 0 Udinese. E con questo risultato si chiude il primo tempo.

Si riparte senza cambi. Maxi Lopez manca l’appuntamento col raddoppio. Entra Simy per Nalini. All’8′ Maxi Lopez si invola sula fascia e crossa per Jankto che non sbaglia, 2 a 0. Molto attenti i friulani che non lasciano spazi ai padroni di casa. Nicola inserisce anche Stoian per Rohden. Pericolosa l’Udinese con Angella di testa, palla fuori. Prico cambio tra gli ospiti, entra Perica per Maxi Lopez. Qualche mischia in area udinese non viene sfruttata dai locali. Al 21′ contropiede ospite con Barak che arriva a tu per tu con Cordaz, cede palla a Lasagna che non manca l’appuntamento col gol, 3 a 0. Nuytinck sostituisce Angella nella formazione bianconera. Attaccano i padroni di casa che si espongono però al contropiede avversario. Ali Adnan parte alla ricerca di gloria ma la sua conclusione non è precisa. Esce Tonev ed entra Romero. Sfonda facile l’Udinese contr un Crotone che non riesce a creare azioni pericolose. Jankto ci prova a giro, palla alta. Entra Depaul per Lasagna. Tre i minuti di recupero nei quali non accade in pratica nulla. Per l’Udinese tre punti d’oro nella lotta salvezza.

234 Visite totali 3 Visite di oggi
© Riproduzione riservata