Posticipo serale: Napoli bloccato dal Palermo, 1 a 1

sarri maurizio

di Franco Avanzini –

Occasione d’oro per il Napoli contro il Palermo per agganciare la seconda piazza appaiando la Roma sconfitta a Genova nel pomeriggio. Si parte con i partenopei all’attacco ma a segnare per primi sono i siciliani al 6′ con Nestorovski che di testa batte Reina deviando un cross di Rispoli, 1 a 0. Subito occasione per il pareggio sui piedi di Callejon che a porta sguarnita calcia male con un rasoterra. Quindi Mertens calcia di potenza colpendo il palo. Locali che cercano il pareggio ma gli ospiti tengono bene dietro. Ammonito Quaison per gioco falloso. Ancora Napoli: prima Posavec ribatte un cross di Callejon quindi Mertens trova la porta ma il portiere dei rosa-nero para il pallone. Giallo a Bruno Henrique per un intervento falloso. Insigne quindi serve Mertens che calcia bene trovando però la pronta parata di Posavec. Si gioca solo in una metà campo ma il pareggio non arriva. Così alla fine del primo tempo resta avanti il Palermo 1 a 0.

Si riparte coi 22 del primo tempo e con i campani vicini al pareggio con Mertens che tira bene trovando Posavec bravo dell’alzare la sfera sopra la traversa. Esce Allan per Zielinski. Ancora Napoli, questa volta con Insigne che impegna il numero uno ospite. Esce Trajkovski, entra Aleesami. Sarri si gioca la carta Pavoletti, esce Jorginho. Giallo per Jajalo quindi al 21′ pareggia il Napoli con Mertens ma grande papera di Posavec che si lascia passare sotto la pancia il tiro del belga, 1 a 1. Al 31′ Zielinski da fuori area impegna Posavec. Va in campo Morganella per Quaison. Callejon ci prova ma Posavec gli nega il gol. Espulso al 90esimo Goldaniga per gioco scorretto. Sunjic prende il posto di Netsorovski. Assalto finale del Napoli che sfiora la rete prima con Mertens su punizione (palla fuori di poco) e quindi con Insigne che a pochi passi dalla porta non riesce a centrarla. Arriva il triplice fischio di chiusura che sancisce il pareggio tra Napoli e Palermo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.