Sampdoria – Lazio: Milinkovic – Caicedo, primo stop a Marassi

Per riscattare il ko di Bologna la Sampdoria, per ritrovare una vittoria che manca dalla mangia al Benevento la Lazio: eccola la sfida del Ferraris tra i ragazzi di Giampaolo e quelli di Inzaghi. Le squadre in campo: Sampdoria con il 4-3-1-2 con Viviano; Bereszynski, Silvestre, Ferrari, Murru; Barreto, Torreira, Praet; Ramirez; Quagliarella, Zapata. Lazio che risponde con il 3-5-1-1 con Strakosha; Bastos, de Vrij, Radu; Marusic, Parolo, Leiva, Milinkovic, Lulic; Luis Alberto; Immobile. Arbitra Mazzoleni di Bergamo. Ritmi subito lui a Marassi con la Sampdoria che prova a sbloccare la gara con Barreto, il sinistro a giro del centrocampista esce a lato. Ci prova anche Torreira dalla distanza, ma la mira è sbagliata. Lazio che risponde con un bel colpo di testa di Parolo su assist di Lulic ma la palla esce sul fondo: ci prova anche Immobile con un destro a giro, pallone che sfiora soltanto il palo. Più Sampdoria che Lazio alla mezz’ora, con Ramirez che dopo una giocata sulla trequarti sfiora di poco l’incrocio dei pali, sui piedi di Zapata l’occasione più nitida della gara con Strakosha che respinge il pallone. Risposta immediata della Lazio con Immobile prima e Luis Alberto poi, prima Viviano e poi Bereszynski sulla linea salvano il risultato.

Squadre negli spogliatoi sullo zero a zero e che rientrano con gli stessi ventidue del primo tempo dopo l’intervallo: ci prova subito Barreto servito da Ramirez ma l’uruguaiano spara alto, a negare la gioia del gol a Parolo è invece il palo alla destra di Viviano. Al decimo la giocata che sblocca il match: assist perfetto per Quagliarella, sponda di testa per Zapata e destro alle spalle di Strakosha. 1-0 a Marassi. Settima partita contro la Lazio e primo gol per l’ex Udinese, a quota sei con la Samp. Kownacki ed Alvarez per Quagliarella e Ramirez i primi cambi di Giampaolo, Guerrieri e Lukaku per Leiva e Lulic le risposte di Inzaghi. Lazio che spinge alla ricerca del pareggio, punizione di Luis Alberto, colpo di testa di Parolo e pallone che resta lì con Milinkovic Savic che ne approfitta: 1-1 a Marassi. Verre per Praet l’ultimo cambio blucerchiato, tre i minuti di recupero assegnati da Mazzoleni nei quali a trovare il gol del vantaggio è la Lazio: invenzione di Milinkovic Savic, tentativo di Immobile respinto da Viviano e gol a porta vuota Felipe Caicedo. 2-1 Lazio a Marassi, cartellino giallo a Immobile, e primo stop della stagione in casa per i ragazzi di Giampaolo.

399 Visite totali 3 Visite di oggi
© Riproduzione riservata