Tim Cup: Juventus nella storia, terza Coppa Italia consecutiva

allegri

di Antonella Costa –

Finale di Tim Cup che vede affrontarsi Juventus e Lazio in uno stadio gremito di tifosi. Primo pallone toccato dai biancocelesti e via, inizia il match. Dopo tre minuti al tiro va Chiellini rasoterra dalla distanza che però non impensierisce minimamente Strakosha. Riparte l’Aquila che dalla sinistra entra in area caricando il tiro: sfera contro il palo. Pronta risposta della squadra piemontese con Higuain cui risponde l’estremo difensore deviando il pallone con i pugni. Insiste la squadra di Allegri che al 12′ trova il gol con Dani Alves che di piatto destro insacca alle spalle del numero uno capitolino. Pochi minuti dopo la Vecchia Signora sfiora il raddoppio con Higuain sul cui tiro riesce però a intervenire Strakosha. Miracolo in area piccola del portiere biancazzurro che per ben tre volte sventa la pericolosissima minaccia bianconera. Primo cambio nella Lazio nelle cui file entra Radu al posto dell’infortunato Parolo. Approfittando dello sbilanciamento tutto in avanti degli avversari, la Juventus riparte in contropiede con Dybala il cui tentativo finisce in calcio d’angolo. Sul corner interviene Bonucci che manda in rete: è il 2-0. Tentativo di accorciare le distanze con Immobile che di testa in tuffo centra la sfera mandandola però altra sopra la traversa. Il primo tempo si chiude senza ulteriori sussulti.
Si riprende senza cambi. Dopo un avvio relativamente tranquillo esce Bastos sostituito da Felipe Anderson. Il nuovo entrato impegna Neto con una bordata diagonale che viene deviata in corner. Chiamato ancora una volta a sventare una minaccia, il portiere bianconero reagisce prontamente al colpo di testa di Immobile che sfiora il gol. Cambio per la Lazio: entra Luis Alberto ed esce De Vrij. La squadra di Inzaghi fa possesso palla ma non riesce a creare azioni pericolose, almeno non tali da impensierire gli avversari che contengono bene e gestiscono la gara con maggiore tranquillità e lucidità. Buona opportunità per i capitolini con Keita che da centro area calcia alto sopra la traversa. Ancora un tentativo dell’Aquila che con Immobile tira centrale. Neto interviene senza problemi. Cambio per la Juventus: entra Lemina per Dybala. Ammonito Dani Alves per proteste. Al 41′ grande intervento del portiere biancazzurro a negare la gioia del gol a Higuain. Sono tre i minuti di recupero di una sfida che vede la Juventus portarsi a casa il primo trofeo della stagione 2016-2017.

663 Visite totali 6 Visite di oggi
© Riproduzione riservata