AKAMU: dopo il successo della prima fase, al via domani i corsi del secondo Master Interpreti e Cantanti

AKAMU_20logoAncora docenti d’eccezione per Akamu: Andrea Rodini, vocal coach per X-Factor e per il team di Noemi a The Voice, Gabriele Mori, vocal coach per il team di Piero Pelù sempre a The Voice, Grazia Di Michele, docente di Amici e in gara a Sanremo 2015, e nuovamente l’autore delle più belle canzoni di Arisa, Giuseppe Anastasi.

Aule gremite di pubblico ed allievi per il primo Master di Akamu, l’accademia ideata da Massimo Cotto. Dopo le appassionanti e approfondite lezioni di Mauro Pagani, Giuseppe Anastasi, Cheope e Niccolò Agliardi, si è conclusa la prima fase con un grande successo di partecipazione dove Guccini ha incantato tutti alla lectio magistralis e Carboni e Saturnino l’hanno colorata con i loro racconti e una jam session improvvisata.

Ecco il programma del secondo Master Interpreti e Cantanti nel dettaglio:

23 aprile: ore 10-13 Andrea Rodini / ore 15-19 Andrea Rodini (vocal coach  X- Factor/The Voice Noemi) / ore 21-24 Gabriele Mori (vocal coach The Voice Piero Pelù)

24 aprile: ore 10-13 Gabriele Mori / ore 15-19 Grazia Di Michele  (Amici/Sanremo 2015)

25 aprile: ore 10-13 Giuseppe Anastasi / ore 15-19 Giuseppe Anastasi

Gli argomenti trattati saranno i seguenti
– Elementi di teoria musicale
– Elementi di armonia
– Analisi dell’arrangiamento pop
– Orchestrazione
– Storia e cultura della canzone moderna

AKAMU è una casa dell’arte dove si insegna canzone d’autore, pop e jazz. Un luogo dove l’aspetto formativo si combina a quello ludico e informativo perché non si limita a insegnare. Durante i corsi, ma anche nel resto dell’anno, l’Accademia promuoverà mostre, concerti, letture, istallazioni multimediali, workshop, spettacoli teatrali. Un lavoro a tutto tondo per fare in modo che dall’Università di Asti il talento si muova in ogni direzione per far nascere nuove forme d’arte.

L’obiettivo è dunque duplice: da un lato formare nuovi talenti, dando loro gli strumenti adatti per esprimersi ed emergere in un momento storico drammatico per chi vuole fare musica; dall’altro diventare il motore di ricerca del “ben essere” e, al tempo stesso, il centro di una immaginaria cittadella fortificata di (r)esistenza artistica. Ogni sua attività sarà infatti collegata con altri centri nevralgici dell’arte in città: il teatro Alfieri, il piccolo teatro Giraudi, le Case del Teatro, i musei, il Diavolo Rosso. Tante scintille per accendere ad Asti il grande fuoco dello spettacolo.

AKAMU è un progetto di Massimo Cotto realizzato dall’Università degli Studi di Asti con l’apporto dell’Assessorato alla Cultura della Città di Asti, il sostegno fondamentale della Fondazione Cassa di Risparmio di Asti e della Regione Piemonte, in gemellaggio con l’Assessorato alla Cultura di Sanremo.

Il logo di AKAMU è stato disegnato da Paola Malfatto dell’Associazione Creative.

Info iscrizioni: ANTEROS produzioni Cell340/9073333 – Tel. 0734/255255

Updated: 22 Aprile 2015 — 17:35

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.