Atalanta-Genoa 2-2, punto d’oro per il Grifone che ribatte colpo su colpo

Grandissima prima frazione di gara tra Atalanta e Genoa. Nessuna delle due squadre si tira indietro quando c’è da attaccare. Eppure la sfida si era messa bene per i locali che dopo pochi minuti con Toloi di testa passavano in vantaggio deviando un angolo di Gomez con spizzata decisiva di Zapata. Il Grifone non si abbatte, non cambia modo di giocare e conquista un rigore con Sturaro atterrato da Hateboer. Dal dischetto, dopo l’errore di Firenze, questa volta Criscito non sbaglia. E non è finita perché la difesa della dea non è perfetta su Biraschi, la palla viene presa da Sturaro che crossa, palla a Sanabria che di testa la gira in porta per il vantaggio ligure. Dura poco però perché Ilicic servito da Zapata e approfittando di una marcatura non perfetta da parte di Criscito fa 2 a 2. Arrivano quindi un paio di occasioni, una per parte. prima Pinamonti calcia bene con Gollini che alza la sfera in angolo e subito dopo Ilicic in contropiede servito maldestramente dal capitano genoano calcia addosso a Perin. Spettacolo unico al Gewiss Stadium.

Meno spettacolare la ripresa con Perin impegnato da fuori dalla conclusione di Ilicic ma anche da un colpo di tacco in area di Dijmsiti. Il Genoa comunque tiene bene le distanze agli avversari attaccando a sua volta con intelligenza. Qualche errore sui due fronti in mezzo al campo. Locali più pericolosi con l’ingresso di Muriel che serve un bel pallone atolli che colpisce il palo. Genoa che ha chiuso in dieci per la somma di ammonizione per Behrami e che contro il Cagliari non avrà neppure Romero ammonito che era diffidato. Nei sei minuti di recupero Malinovski impegna severamente Perin su punizione. Finisce con un punto d’oro conquistato dal grifone che mette un altro mattonino sulla via della salvezza.

Queste le formazioni delle due squadre.

ATALANTA: Gollini, Toloi, Palomino, Dijmsiti, Hateboer, de Roon, Pasalic (dal 9′ del s.t. Freuler), Gosens, Gomez, Ilicic (dal 31′ s.t. Muriel), Zapata (dal24′ s.t.Malinovski). GENOA: Perin, Biraschi, Romero, Masiello, Ghiglione (dal 47′ s.t. Goldaniga), Behrami, Schone, Sturaro, Criscito, Pinamonti (dal 41′ s.t. Destro), Sanabria (dal 38′ s.t. Cassata)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.