Cagliari-Genoa 0-1, Shomurodov regala l’ultima gioia al Grifone

Inizio importante per il Cagliari con tre occasioni per passare in vantaggio. Joao Pedro colpisce il palo di testa, Nainggolan impegna da fuori area Paleari e infine Cerri non arriva per poco sul cross dalla fascia destra di Nandez. Neppure 10 minuti e si fa male Nainggolan (problema muscolare) costretto ad uscire per far posto a Duncan. Alla prima azione il Genoa segna con Shomurodov che in contropiede non da scampo a Cragno, 1 a 0. Cerca il pareggio il Cagliari ma non riesce a creare nuove occasioni, sull’altro fronte calciano Pjaca e Zappacosta senza fortuna. Grifone messo bene in campo che non lascia spazi agli avversari.

Esordio in serie A per Yayah Kallon che entra assieme a Behrami per Masiello e Pjaca mentre nel Cagliari va dentro Zappa per Nandez. Inizio interessante del Genoa con alcune iniziative di Melegoni sulla fascia destra. I cambi regalano novità in campo mantenendo interessante la sfida. Paleari protagonista sempre su cerri induce circostanze mentre sull’altro fronte Kallon impegna severamente Cragno con un tiro a giro. Dopo Behrami viene quindi ammonito anche Melegoni, entrambi per gioco falloso. Al 20′ Zapata salva una rete certa sul tiro di Zappa dopo un’uscita così-così di Paleari rinviando la sfera sulla riga. Un paio di cambi in casa Cagliari per cercare almeno di recuperare il risultato. Kallon in gol ci arriva pure sul lancio di Zappacosta ma l’arbitro Meraviglia ferma tutto per fuorigioco dello stesso attaccante dei liguri. Tiene bene il Genoa che non rischia molto anche se perde Behrami espulso per somma di ammonizioni. Ultimi minuti in apnea per la squadra ligure con il tecnico Ballardini che si copre inserendo Radovanovic per Shomurodov. Paleari superlativo nel recupero su Joao Pedro che si è girato perfettamente e calciato da pochi passi a botta sicura. Ammonito Strootman in pieno recupero con il Cagliari che attacca ma non passa.

Queste le squadre mandate in campo dal primo minuto. CAGLIARI: Cragno, Rugani, Klavan, Carboni, Nandez, Marin, Deiola (69′ Gaston Pereiro), Lykogiannis (80′ Sottil), Nainggolan (10′ Duncan), Joao Pedro, Cerri (69′ Simeone). GENOA: Paleari, Goldaniga, Zapata, Masiello (46′ Behrami), Zappacosta (90′ Criscito), Strootman, Rovella, Melegoni, Pjaca (46′ Kallon), Pandev (57′ Zajc), Shomurodov (86′ Radovanovic)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.