Cessione Sampdoria, adesso ci siamo: da Garrone l’accelerata decisiva

Adesso ci siamo. La lunga trattativa per la cessione della Sampdoria è pronta a concludersi. I legali delle due parti, Romei per i blucerchiati e lo studio Cms per il cosiddetto “gruppo Vialli” hanno finalmente trovato l’accordo definitivo. La futura nuova proprietà, sotto traccia ma neanche così tanto, sta già lavorando per la costruzione della squadra. Infatti, l’attuale dirigenza blucerchiata è in costante contatto con gli acquirenti per informarli su ogni mossa riguardante il mercato ma non solo.

A dare l’accelerata decisiva, come riportato dall’edizione odierna de Il Secolo XIX, sarebbe stato proprio Edorado Garrone. L’ex presidente è pronto a contribuire con 10 milioni di euro, cifra che permetterebbe subito a Ferrero di raggiungere uno dei bonus. Un altro incentivo poi verrà raggiunto con la vendita di Dennis Praet, ormai con le valigie pronte anche se la destinazione ancora è incerta con Giampaolo che lo vorrebbe con se al Milan e le sirene della Premier League con il Leicester in prima linea.

Per le firme bisognerà attendere la prossima settimana ma virtualmentela cessione della Sampdoria è cosa fatta. Con oggi è ufficialmente scaduta anche l’esclusiva di Aquilor che ha scelto di non formulare una nuova offerta lasciando così campo libero a Vialli & co.

Updated: 2 Agosto 2019 — 17:54

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.