Davide Nicola (all. Genoa): “Una idea uguale per tutti”

Il tecnico del Genoa Davide Nicola ha parlato in conferenza stampa presentando la gara di domani che il grifone disputerà alle ore 15 allo stadio Luigi Ferraris contro il Cagliari del tecnico Rolando Maran. Questi i concetti basilari espressi dall’allenatore rossoblu. 

“Viviamo sempre con i problemi di formazione. E’ il Genoa 2-0. Ognuno di noi però deve avere una unica idea che deve passare dalle caratteristiche proprie”.

“Non sono preoccupato dal clima di contestazione che c’è verso la dirigenza. Personalmente mi dedico all’aspetto tecnico che è un lavoro nel quale c’è molto da fare. Ognuno di noi ha molto da fare e se capiamo questo abbiamo capito l’essenza del lavorare in gruppo. Esistono i momenti, perdi con la Roma ma vieni applaudito, altre volte devi dare invece di più e questo deve essere uno sprono per noi”.

“Il Cagliari ha avuto continuità nei risultati se è vero che è settimo in classifica. E’ quello che stiamo cercando noi, la continuità nei risultati positivi. Rispettiamo tutti ma se facciamo come nel primo tempo di Bergamo dimostriamo di avere ampi margini di miglioramento. Ci serve la prestazione per dimostrare a tutti che stiamo migliorando”.

“Tutti i giocatori hanno la stessa importanza per me. Palando di gruppo intendo anche questo. Qualunque giocatore che da il massimo deve essere apprezzato a prescindere”

“Non mi interessa pensare alla quota salvezza, a dare un numero qualunque. Io sto cercando di creare una certa mentalità nella testa dei ragazzi. Se raggiungerò questo scopo sono certo che otterremo i risultati che si siamo preposti”.

“Lavorare con questi ragazzi è gratificante per me. Il confronto è sempre importante chi fugge dal confronto vuol dire che non è molto sicuro di se”.

“”Il Cagliari da pochi punti di riferimento, è una squadra forte, Non è settima per caso”

“Iago Falque è in buona condizione ma è migliorabile per quanto riguarda l’integrazione nella squadra”

“Zapata si impegna parecchio, Non vede l’ora di tornare a darci una mano”.

“Non voglio giudicare nessuno neppure Oliviero Toscano sulle parole dette sul Ponte Morandi. Mi viene da rispondere con le parole di una canzone di Fiorella Mannoia che si intitola Il Peso del Coraggio. Occorre avere più attenzione, pesare meglio le parole quando parliamo della vita delle persone, Ci vuole maggiore sensibilità”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.