E’ uscito “Healing is a Journey” di Mystic Wolf

Il nuovo EP di Josh Scott, alias Mystic Wolf, nasce nella sua terra natale, il Montana nordoccidentale, ma anche più lontano: è il tentativo di metter in musica il viaggio di guarigione spirituale che l’ha coinvolto e l’ha condotto da nomade fino al Cile e il Brasile. Dalla terra delle popolazioni amerindie dei Blackfeet, Salish e Kootenai, su cui veglia l’ombra delle montagne e delle grandi conifere che dal Montana si stagliano fino al confine canadese, Mystic Wolf assimila un patrimonio valoriale che privilegia la musica come veicolo espressivo delle stesse istanze politiche ed etiche cui si vota anche nella militanza presso movimenti e organizzazioni per la liberazione della Palestina, la giustizia razziale, di genere e economica.

Sul piano musicale tale commistione di radicamento nella propria terra e rivendicazioni di giustizia universale si traduce in un genere dal carattere altrettanto intersezionale che vede interagire elementi folk con altri electro, ambient, IDM o provenienti dalla musica popolare indigena. Ciò che ne vien fuori è un genere in evoluzione che dal registro contemplativo mira all’estatico. In tal senso, i suoi brani si propongono come sorte di vademecum esperienziali, ognuno dei quali asseconda la produzione di un certo stato emotivo.

L’EP si compone di cinque brani, Atonement, Somos De La Tierra, Cycle of Healing, Nomad, Rebirth, in ognuno dei quali gli elementi di sopra sono combinati in sound discretamente originali, che verrebbe di porre sotto la nomenclatura di ambient-folk. Il brano dal carattere più distinto è forse Nomad, in cui la campionatura di strumenti impiegati nella musica tradizionale indiana incontra il ritmo ciclico della psy-ambient.

Il lavoro di Mystic Wolf è in conclusione un buon esperimento, certamente non inedito nel progetto, ma dai risultati spesso interessanti.

Link streaming Spotify: https://open.spotify.com/intl-it/album/1HxGHmTyfyNEk5uPXV0bb6

web links:

Apple

Beatport

Soundcloud

Instagram

TikTok

YouTube

Facebook

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.