Genoa Cagliari: 1-0 nel segno di Pandev una battaglia che vale 3 punti

Il Grifone aveva solo un risultato possibile per continuare a sperare, soprattutto alla luce della partita del San Paolo dove il Lecce coglie una vittoria impensabile.

Nicola deve fare i conti con due assenze di peso: in difese scegliere Soumaoro al posto di Romero e a centrocampo preferisce Radovanovic accanto a Schone.

Partita abbastanza contratta nei primi quaranta minuti dove a farne le spese sono tre giocatori (due cagliaritani e il genoano Ghiglione) costretti ad uscire per infortunio. Maran opera cambi conservativi senza cambiare assetto alla propria squadra mentre Nicola, costretto, forza la mano inserendo Pandev. Il macedone ringrazia e dopo una manciata di minuti si inventa una traiettoria velenosa che beffa Cragno insaccandosi in rete.

Genoa sorride e si ritrova in vantaggio al termine della prima frazione.

Secondo tempo di grande intensità per i rossoblù di casa che provano a chiudere la partita ma l’imprecisione e la bravura dell’estremo difensore ospite non permettono di chiudere l’incontro. Il tempo passa, Schone è costretto ad uscire e gli ospiti alzano il baricentro. Il finale è in apnea, Soumaoro diventa un muro invalicabile anche grazie alla traversa.

Il triplice fischio è liberatorio, la strada è ancora in salita, i punti non cambiano nulla nella classifica ma adesso c’è maggior consapevolezza nei propri mezzi.

Updated: 9 Febbraio 2020 — 17:24

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.