Genoa Milan: 1-2 Un arbitraggio inadeguato rovina la partita

C’è stato un protagonista, non lo tiriamo mai in ballo, ma questa sera sì. L’arbitro Mariani (con “l’aiuto” al VAR di Mazzoleni) ha fatto e disfatto tutto quello che ha voluto. Ammonizioni: un paio non date subito ai giocatori del Milan, espulsione di Saponara dalla panchina, e di Biraschi per un rigore dato con il microscopio per un tocco di mano che (se fosse) accarezza la palla. Gravemente insufficiente e con cartellini che dopo fioccano senza una logica comprensibile, in una partita sfuggita di mano e diventata sempre più basata sui nervi che sugli schemi. Per finire il rigore concesso al Grifone al 90° – siamo sinceri – abbastanza generoso. Insomma, l’idea dovrebbe essere quella ben nota: il buon arbitro non si vede arbitrare, stasera Mariani lo si è visto tanto, decisamente troppo. Non ne sentiva la necessità nessuno!

Il tutto condito da una prestazione in controtendenza rispetto alle ultime uscite del Genoa e dal più brutto Milan degli ultimi 35 anni.

Dopo la sosta il Genoa non avrà Saponara, Romero, Biraschi e da capire la condizione dell’infortunato Criscito. Insomma, stasera porterà strascichi pesanti, sempre con l’interrogativo Andreazzoli. Meglio dormirci sopra… 

Updated: 5 Ottobre 2019 — 23:14

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.