Genoa, ritiro tosto tra lavoro e divertimento col pallone in primo piano

Una settimana, la prima, se ne sta andando e il lavoro a Neustift in Val Stubai, proprio non manca. Il Genoa, agli ordini del neo tecnico Aurelio Andreazzoli, prosegue nelle sessioni lavorative. Due al giorno, senza soluzione di continuità e senza vedere se la giornata è feriale o festiva come quella odierna. Lavoro che si svolge in due fasi completamente diverse.

Al mattino il pallone non c’è, lo staff tecnico dell’allenatore genoana fa effettuare ai giocatori esercizi volti a rinforzare la muscolatura e quindi si opera principalmente in palestra oppure sulla sabbia dove correre è certamente più faticoso. Nel pomeriggio invece l’attrezzo principale del mestiere torna protagonista con sedute volte alla tattica e comunque esercitazioni sl prato verde oltre che alle consuete partitelle che allietano i tanti presenti sugli spalti.

In questo primo periodo la preparazione va avanti a gonfie vele senza particolari intoppi. per i giocatori. Il solo El Yamiq ha avuto un problemino fisico, ha lavorato con una sessione individuale in questi ultimi giorni ma presto tornerà in gruppo.

Intanto ieri si è svolta la prima uscita stagionale contro i consueti avversari della Rappresentativa Val Stubai. 9 a 0 il risultato finale con tripletta realizzata da un Pinamonti già bomber. Tra i goleador di giornata da rilevare la rete di Favilli che sembra finalmente completamente recuperato e pronto finalmente a far vedere le proprie capacità ai tifosi dono una sfortunatissima stagione che l’ha viso più ai box che in campo.

In serata c’è stata anche la festa che non si è tenuta in piazza ma al chiuso del teatro a causa delle condizioni meteo avverse. Una presentazione ai tifosi di tutti i giocatori con la serata condotta magistralmente da Andrea Caretti. Non lunga per permettere ai giocatori di andare a letto presto, veloce, e sicuramente interessante per tutti i presenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.