Lazio- Sampdoria: gli uomini di Ranieri tornano a Genova senza punti e con tanti problemi da risolvere

Non era certo la partita all’Olimpico, contro una Lazio fuori dalla portata dei blucerchiati, quella in cui gli uomini di Ranieri dovevano fare punti, ma la sconfitta per 5-1 ridimensiona nuovamente una Sampdoria che appare più debole di quello che si è pensato nelle ultime settimane. Una gara senza storia, una partita mai iniziata per i liguri che non sono mai riusciti a contrastare l’avversario, rendendo la vita agli uomini di Inzaghi ancora più facile del previsto. Una difesa che macina errori su errori, Audero, nel giorno del suo compleanno, dimostra di non essere la certezza che abbiamo conosciuto nella scorsa stagione, un attacco senza idee che non si è mai reso pericoloso se non in occasione di due iniziative dei singoli. Caprari prima e Linetty poi, in occasione del goal della bandiera dei blucerchiati. La strada per la salvezza è ancora lunga e le insidie da superare ancora troppe per sentirsi al sicuro. Una di queste insidie si chiama mercato, un mercato statico, che ci vede alla finestra a guardare le dirette concorrenti provare a mettere a segno qualche colpo utile per la lotta salvezza… speriamo che la Samp possa sbloccare qualche trattativa perché davvero potrebbe diventare tutto molto complicato, soprattutto se l’atteggiamento della squadra sarà, in futuro, quello visto oggi all’Olimpico di Roma. 

Updated: 18 Gennaio 2020 — 18:31

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.