Le altre gare: frena la Roma, prima storica vittoria per il Crotone

Montella

di Franco Avanzini –

La copertina va al Crotone che vince la prima partita della sua storia in Serie A. Cade sotto le reti di trotta su rigore e Falcinelli nel finale il Chievo Verona. Partita giocata bene dalla squadra di Nicola che non rischia molto e anzi chiama parecchie volte alla parata il portiere Sorrentino. Da registrare la lite Falcinelli-Trotta al momento della battuta del penalty. Per alcuni minuti si è andati avanti sinché Trotta non ha spinto via il compagno e calciato positivamente il tiro dal dischetto.

Ha frenato invece la Roma che non va oltre lo 0 a 0 n quel di Empoli. Skorupski in primo piano soprattutto nella ripresa quando ha salvato più volte la propria porta dalla capitolazione. Frena la squadra di Spalletti dopo alcuni successi consecutivi. Empoli senza gol da oltre 780 minuti, un record.

Fatica tantissimo ma alla fine si impone la Lazio sul Sassuolo per 2 a 1. Primo tempo privo di grandi emozioni poi arrivano le reti nei primi minuti di ripresa. Segna Lulic in fuorigioco non visto dal segnalinee quindi raddoppia quasi subito Immobile con un potente diagonale. Gli emiliani non ci stanno e con Defrel accorciano le distanze. Il risultato non varierà più ma nel finale Ragusa avrebbe la possibuilità di pareggiare ma a tu per tu con Marchetti calcia fuori in diagonale.

Una rete basta al Milan per battere il Pescara. Lo segna Bonaventura nel secondo tempo con una punizione non stilisticamente precisa ma comunque efficace. Da registrare un atterramento in area di Bacca che avrebbe meritato un rigore, un paio di legni colpiti dai rossoneri con lo stesso brasiliano e in precedenza con Bacca ma anche occasioni per gli abruzzesi che hanno trovato però un gran Donnarumma bravo a dire sempre no.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.