Minacce a Ferrero: Sampdoria-Torino da bollino rosso

Sampdoria-Torino si appresta diventare una gara da bollino rosso. A preoccupare però, in questo caso, non sono i risultati della squadra blucerchiata – ancora a quota zero punti in classifica – ma le continue minacce ricevute dal presidente Ferrero.

Prima l’agguato al ristorante, poi gli striscioni dopo la partita di Napoli a cui ha fatto seguito la scritta sul cancello di Casa Samp a Bogliasco e per ultimo, almeno per il momento, gli insulti ricevuti ieri sera all’uscita dal “Bruxaboschi” hanno fatto scattare l’allarme in Questura tanto che il servizio d’ordine per la partita contro i granata sarebbe stato rinforzato.

A rendere ancora più infuocata l’atmosfera anche l’iniziativa annunciata da Bosotin di “fare picchetto” per non permettere l’entrata allo stadio Ferraris del patron Ferrero. Anche se al momento dalla Questura fanno sapere di non aver ricevuto nessuna richiesta in merito come riportato dall’emittente genovese Telenord nei giorni scorsi.

Il patron Ferrero, in ogni caso, domenica dovrebbe esser regolarmente allo stadio per seguire la sua squadra in uno dei momenti più delicati della sua gestione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.