Napoli-Spezia 1-2 grande successo dei liguri: decisivi Nzola e Pobega

Napoli subito all’attacco fin dal fischio di avvio con Insigne prima e Politano dopo che cercano la porta senza però riuscire a trovarla pericolosamente. Spezia molto contrato che non riesce ad uscire dalla propria metà campo e subisce l’azione avversaria. Lozano, Insigne e Fabian costruiscono quindi una buona palla gol sulla quale la difesa ligure libera. Gli attacchi del Napoli non portano a grandissime occasioni anche se la palla spesso si trova nell’area spezzina. Politano ci prova ma non inquadra la porta da buona posizione Al 26′ l’occasione più importante con Lozano che calcia bene trovando l’opposizione di Provedel. Nove minuti dopo assist man Zielinski premia Insigne che calcia bene ma ancora Provedel diventa protagonista deviando la sfera. Così il primo tempo si chiude senza reti.

Un paio di cambi ad inizio ripresa nello Spezia con un approccio diverso da parte dei liguri che cercano di pressare maggiormente la squadra campana per non permetterle di manovrare in maniera semplice. Il primo tentativo è per i padroni di casa on Lozano che però manca la porta. Entra Petagna e subito diventa protagonista. Prima si vede ribattere una conclusione da Provedel quindi al 13′ segna il gol che sblocca la gara con un tocco sul primo palo, 1 a 0. La reazione dello Spezia è veemente e porta al pareggio su calcio di rigore. Fabian atterra Pobega in area e per l’arbitro non ci sono dubbi. Dal dischetto va Nzola che non sbaglia. La gara per liguri si complica quando al 32′ Ismajli viene espulso per doppio giallo. Ma al 36′ Pobega è bravo a mandare in porta un pallone calciato da Nzola che era terminato sul palo, 2 a 1. Napoli che manca la reazione e fatica a costruire azioni da gol. Si arriva quindi sul finire di sfida senza grandi azioni gol per i partenopei e il grande successo dello Spezia.

Queste le squadre mandate in campo dai due allenatori. NAPOLI: Ospina, Di Lorenzo, Manolas, Maksimovic, Mario Rui, Fabian (82′ Llorente), Bakayoko, Politano (52′ Petagna), Zielinski, Insigne, Lozano. SPEZIA: Provedel, Vignali, Ismajli, Terzi, Marchizza (90′ Ramos), Deiola (46′ Pobega), Agoumé, Maggiore (90′ Saponara), Agudelo (46′ Gyasi), Nzola, Farias (79′ Erlic).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.