Pagelle Samp: Saponara fa il miracolo. Audero croce è delizia.

di Luca Podestà

Audero 6,5 -Alterna un paio di miracoli con ingenuità colossali come quella nel primo tempo quando è salvato dal fuorigioco

Bereszynski 5,5– Gara di grande sofferenza culminata con l’espulsione  (e infortunio) nel finale

Colley 6 – Buone chiusure ma anche qualche errore di troppo. Non giocare di sicuro non l’aiuta.

Andersen 6,5 – Attento e concentrato per tutta la gara, strepitoso quando salva un gol praticamente fatto

Murru 6,5 – Padrone incontrastato della fascia sinistra si toglie anche lo sfizio di servire un cioccolatino a Quagliarella in occasione del gol del vantaggio.

Praet 5,5 – Si vede poco o nulla, tanto che nel secondo tempo Giampaolo lo sostituisce con Jankto.

Ekdal 7 – Primo tempo sontuoso con giocate di grande qualità. Cala sensibilmente alla distanza.

Linetty 6 – Si sacrifica in uno sfiancante lavoro di copertura facendo legna in mezzo al campo.

Ramirez 6 – Luci e ombre, mette comunque lo zampino nel gol dell’1-0.

Saponara 7,5 – Rimette a posto le cose dopo la beffa del rigore segnando un gol meraviglioso dal peso specifico enorme.

Caprari 6– Si sbatte molto anche se non sempre con risultati positivi. Da premiare l’impegno

Kownacki 6 – Entra bene in partita servendo a Saponara la palla del miracoloso pareggio.

Quagliarella 7 – Sempre al posto giusto nel momento giusto, come in occasione del gol.

Giampaolo 6 -La Samp gioca un primo tempo di assoluto livello tenendo testa alla Lazio. Il secondo però è un calvario. Porta comunque a casa un punto prezioso.

Updated: 9 Dicembre 2018 — 1:30

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.