Sampdoria – Atalanta 0 – 0 : la cronaca.

Continua la serie positiva della Samp che esce imbattuta dal Ferraris contro la squadra di Gasperini.
Buon punto che da morale e continuità; attenta in difesa ma poco incisiva in attacco.
La cronaca.

Inizia l’incontro.
Già al terzo minuto un incalzante Vieira prende possesso palla e lancia in direzione di De Paoli, fermato subito dopo da Djimisiti.
Al 9′ minuto Pasalic ci prova ma tutto si conclude in una bolla di sapone. Troppo esterno.
Al 10′ la Sampdoria incalza con Bonazzoli che calcia a lato. 
Al 13′ arriva il primo cambio per la Sampdoria. Fuori Bonazzoli, per infortunio, e dentro Caprari, fresco di goal dal precedente incontro a Ferrara.
Al 21′ arriva il primo cartellino giallo del match. Castagne trattiene Ekdal e viene subito ammonito.
Al 31′ un agguerrito Quagliarella tenta il tutto per tutto con una clamorosa rovesciata sul secondo palo. Azione però bloccata in angolo da un attento Palomino.
Al 32′ i bergamaschi cercano nuovamente il vantaggio puntando tutto su Toloi che manca di pochissimo l’incrocio.
Al 40′ l’Atalanta ritenta con Muriel che allarga in direzione di Pasalic. La Samp si salva.
3′ di recupero al 45′.
Fine primo tempo si rimane sullo 0 – 0.

Riprende l’incontro, nessun cambio nelle fila dei blucerchiati.
Al 46′, ad un minuto dalla ripresa, la Samp cerca la porta avversaria con un calzante Jankto che però viene prontamente respinto dal portiere dell’Atalanta.Al 51′ fallo di Malinovskyj su Ferrari. E’ cartellino giallo.
Cambio per l’Atalanta al 59′. Entra Arana ed esce Hateboer. Castagne si sposta sulla fascia destra.
Al 62′ esce Muriel tra gli applausi del pubblico di casa. Al suo posto entra Barrow.
Prosegue l’incontro e al 66′ un nuovo cartellino giallo. Questa volta per De Paoli.
Un minuto dopo viene ammonito anche Gomez.
Nuovo cambio per la Sampdoria al 69′. Fuori Quagliarella che in questo incontro non si è particolarmente distinto. Al suo posto entra un carico Ramirez.
Al 71′ ammonito Ferrari per intervento falloso su Barrow.
Al 74′ clamorosa espulsione di Malinovskyj che abbandona il campo per doppio cartellino.
Ora i bergamaschi sono in dieci.
A pochi minuti dalla conclusione, Mister Ranieri propone il terzo cambio inserendo l’ex genoano Bertolacci al posto di Vieira.
4 minuti di recupero al 90′.
La Sampdoria ci prova ma non riesce ad impensierire gli orobici nonostante la superiorità numerica.

L’incontro termina con un giusto pareggio.

Di Mirko Mattana

Updated: 10 Novembre 2019 — 22:12

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.