Sassuolo-Genoa 2-1, Shomurodov pareggia ma Raspadori ricaccia indietro il Grifone

Bel primo tempo del Genoa a Reggio Emilia contro il Sassuolo. La squadra di mister Ballardini che oggi compiva gli anni è ben messa in campo e soprattutto non bada solamente a difendersi ma prova a farsi vedere anche in attacco. Il Sassuolo fa molto giro palla e quando libera gli avanti è sempre molto pericoloso ma di fatto Perin non deve compiere grandissime parate salvo sulla conclusione da fuori di Muldur. Sul fronte genoano da registrare l’ottima impressione fatta dall’uzbeko Shomurodov e anche di uno Scamacca che colpiva il palo con un tiro da dentro l’area a consigli battuto. Sassuolo costretto pure ad un cambio a causa dell’infortunio subito da Berardi, al suo posto dentro Defrel.

I gol della partita arrivano tutti nella ripresa anche se la sfida appare meno veloce della prima frazione di gara. A passare in vantaggio è il Sassuolo con Boga che viene servito perfettamente da un lancio di Locatelli al 7′. Il Genoa subisce la rete ma ha la forza di rialzare la testa sino a raggiungere il pareggio al 18′ con Shomurodov di testa che devia un cross perfetto di Paolo Ghiglione, 1 a 1. Tanti cambi portano lede squadre ad allungarsi ma anche a parecchia confusione in campo. Al 33′ Defrel evita in area Radovanovic e calcia col sinistro a giro, palla che supera Perin ma va a colpire il palo lontano. Quattro minuti dopo Raspadori di testa segna deviando un cross di Boga, 2 a 1. IL Genoa prova gli assalti finali ma non riesce a recuperare il punteggio.

Queste le squadre mandate in campo dai due allenatori all’inizio della sfida. SASSUOLO: Consigli; Muldur, Ayhan, Ferrari, Rogerio; Magnanelli (57′ Bourabia), Locatelli (74′ Obiang); Berardi (35′ Defrel), Djuricic (74′ Raspadori), Boga; Caputo (57′ Traoré) GENOA: Perin; Masiello (57′ Ghiglione), Radovanovic, Criscito; Zappacosta, Lerager, Badelj (57′ Rovella), Zajc (80′ Destro), Czyborra (57′ Pjaca); Shomurodov, Scamacca (64′ Goldaniga).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.