Spezia-Napoli 1-4: liguri che regalano un tempo, la rimonta nella ripresa non riesce

Spezia aggressivo in inizio gara, Napoli che fatica a ragionare. Tanta pressione da parte dei giocatori di mister Italiano che non permettono neppure al portiere Meret di impostare agevolmente l’azione. Il primo giallo è sulle spalle di Hysaj per gioco falloso. La prima vera occasione capita sui piedi di Osimhen che calcia dai sedici metri con sfera di poco fuori. Il Napoli insiste e passa in vantaggio al 15′ con Zielinski che gira in rete un pallone servitogli da Di Lorenzo. Lo Spezia non riesce a pungere e i partenopei raddoppiano otto minuti dopo con un contropiede portato avanti e concluso da Osimhen, 2 a 0. Giallo a Ricci per un intervento scorretto. Prima della fine del tempo, la statica difesa spezzina permette ad Osimhen di battere Provedel ma incredibile l’errore dei liguri, 3 a 0.

Esce Verde ad inizio ripresa con mister Italiano che manda in campo Piccoli per provare l’impresa. Faticano i padroni di casa creare occasioni da rete. All’11’ incursione di Politano che non trova ostacoli e calcia dal limite dell’area di rigore, sfera alta. Giallo ad Estevez per gioco falloso. Tre minuti dopo Piccoli in area viene contrastato al momento del tiro evitando guai grossi a Meret. Altro elemento sul taccuino dell’arbitro è Vignali per un duro intervento su un avversario. Al 18′ Piccoli la mette dentro toccandola facilmente dopo la parata di Meret sul colpo di testa di Estevez, 1 a 3. Sanzionato quindi Osimhen per gioco falloso. Arrivano i cambi per cercare di cambiare il volto della sfida in casa Spezia e per incrementare il vantaggio in quella napoletana. Va fuori Politano per Lozano e esce ance l’infortunato Mertens (entrato sei minuti prima) per Elmas. Il neo entrato Lozano segna servito da Osimhen, 4 a 1 e gara di fatto chiusa.

Queste le squadre mandate in campo dai due allenatori all’inizio della sfida. SPEZIA:  Provedel; Vignali, Ismajli, Chabot , Marchizza; Estevez (78′ Acampora), Ricci, Maggiore; Verde (46′ Piccoli),  Agudelo (78′ Saponara), Gyasi (68′ Farias). NAPOLI: Meret, Di Lorenzo, Manolas, Rrahmani, Hysaj (69′ Mario Rui), Fabian Ruiz, Demme, Zielinski (69′ Mertens, 76′ Elmas), Politano (76′ Lozano), Osimhen (84′ Petagna), Insigne.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.