Spezia-Verona 0-1, Zaccagni super gol, crollano i liguri

Lo Spezia non riesce più a fare punti- Anche contro l’Hellas Verona alla fine subisce una sconfitta pesante che porta la squadra di mister Italiano al penultimo posto della classifica con Torino e Genoa. Una situazione che inizia a diventare pesante che mister Italiano dovrà cercare di arginare sin dalla prossima partita che vedrà gli aquilotti impegnati in casa del Napoli.

Contro i veneti, il tecnico dei padroni di casa è costretto a reinventarsi l’undici di partenza perchè, oltre allo squalificato Terzi, non può disporre dei positivi Bastoni, Acampora e Ricci. Meno gravi le assenze per Juric e il suo Verona. Il primo tempo è soprattutto di marca veneta con Kalinic protagonista con una bella conclusione deviata da Provedel e per un gol annullato allo stesso giocatore per fuorigioco. Male lo Spezia incapace di mostrare il suo gioco usuale e praticamente mai pericoloso dalle parti di Silvestri.

Per vedere un tiro spezzino occorre attendere l’inizio del secondo tempo quando Silvestri è abile e bravo a deviare la conclusione di Pobega. Sarà di fatto l’unica conclusione nei 90 e più minuti di sfida degli spezzini. Al 23′ la gara cambia volto: Chabot cintura Faraoni e subisce il secondo giallo. La squadra di Italiano resta così in dieci. Sette minuti dopo il gol partita: un’azione spettacolare conclusa con una rovesciata magistrale di Zaccagni, 1 a 0. Lo Spezia non riesce a rendersi pericoloso ed alla fine deve abbassare la testa per l’ennesima sconfitta casalinga che complica, e non poco, la sua classifica.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.