Un fenomeno crescente: l’home fitness

Nell’ultimo anno e mezzo si è sviluppata un’attività che aveva già iniziato ad attirare molti anche prima del lockdown: l’home fitness ossia l’allenarsi in casa. Con la chiusura delle palestre molta gente che le frequentava si è ritrovata a praticare modi alternativi di allenamento ma molti altri, avendo molto più tempo da passare in casa, hanno iniziato a dedicarsi, e in alcuni casi ad appassionarsi, al mondo del fitness.

Molte palestre e personal trainer si sono attrezzati, per poter continuare a fornire ai propri clienti, lezioni a distanza attraverso videochiamate e schede personalizzate. Ma, se non si è seguiti da un trainer, sono molte le soluzioni che si possono trovare sul web per poter allenarsi a casa autonomamente. Diversi canali Youtube offrono vari tipi di allenamenti, tra cui quelli a corpo libero, con attrezzatura ma anche pilates, yoga o più ballati per rendere più divertente l’allenamento. La maggior parte di questi sono disponibili sia per i principianti che per coloro già più allenati.

Soprattutto su Instagram sono nati i fitness influencer che portano alla creazione di vere e proprie community di fitness. Tra le più seguite su Instagram abbiamo sicuramente Pamela Reif e Chloe Ting; la prima propone ogni settimana delle schede di allenamento, nelle quali troviamo ogni giorno allenamenti con un focus su una parte del corpo, eseguibili attraverso i suoi video che sono facilmente reperibili sul suo canale Youtube mentre la seconda, sul suo sito web, offre diversi programmi di allenamento anche lei con l’aiuto dei suoi video.

Un altro canale molto seguito è quello di FixFit Fitness, nel quale Katia Alessandrelli, istruttrice total body, e Thiago Santos, personal trainer e istruttore fitness, propongono ad oggi più di 700 workout gratuiti per tutte le esigenze. I workout possono essere scelti per durata, livello di difficoltà e zona del corpo.

Possiamo trovarne ancora tanti altri ed è importante informarsi bene prima di cominciare ed essere sicuri di saper svolgere tutti gli esercizi nel modo corretto.  Molti workout sono a corpo libero, senza attrezzi ma nel caso si possono anche acquistare dei pesi, delle bande elastiche oppure utilizzare semplici oggetti casalinghi come sedie o ripiani, bottiglie d’acqua o borse con dentro riso in modo da fare peso.

L’allenamento in casa ha molti aspetti positivi, primo tra tutti è sicuramente il fatto del tempo quindi di poter gestire l’allenamento come preferiamo, al contrario di una lezione in palestra che ha un giorno e un orario fissi. L’allenamento in generale aiuta comunque a migliorare il nostro benessere tanto fisico quanto mentale, ed è anche per questo che forse nel lockdown si è sviluppato ancora di più. È grazie a tutti questi fattori che l’home fitness sta diventando sempre di più parte integrante della nostra routine.

Updated: 26 Marzo 2021 — 13:55

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.